Gelati Kinder arrivano in Italia dopo il successo in Italia. Ecco i gusti e come saranno

I nuovi prodotti, realizzati con una ricetta di cioccolato e nocciola fornita da Ferrero, saranno venduti nei tre formati cono, bastoncino e biscotto.

Gelati Kinder arrivano in Italia dopo il

Arrivano in Italia i gelati Kinder


Il sogno è diventato realtà perché i più attenti consumatori dei prodotti Kinder hanno da sempre sognato la loro trasformazione in gelati. Ebbene, per la realizzazione del sogno occorre attendere solo pochi mesi perché dalla prossima estate - il periodo naturalmente più propizio per questao tipo di operazioni - i gelati Kinder saranno acquistabili anche in Italia. Sì, perché in altri paesi sono realtà da tempo e chi la scorsa estate è passato dalle parti di Francia, Germania, Austria e Svizzera lo sa molto bene. Partner di questa operazione commerciale è naturalmente Unilever. Più esattamente, Ferrero mette a disposizione la ricetta e il marchio Kinder mentre Unilever si occupa della produzione e della distribuzione dei prodotti.

Arrivano in Italia i gelati Kinder

Per gli italiani si tratta allora del coronamento di un sogno, lo stesso che aveva annunciato di coltivare Baptiste Santoul, direttore generale di Ferrero France. Quali saranno i gusti? Non c'è ancora una comunicazione ufficiale perché le parti interessate si sono per ora limitate all'annuncio dell'imminenza dello sbarco sul mercato italiano. Tuttavia è proprio dalle esperienze nei paesi vicini, esattamente in Francia, è possibile trarre le prime e attendibili indiscrezioni. Lì sono infatti gustabili il Kinder Bueno Ice Cream Cone ispirato al classico Kinder Bueno, il Kinder Ice Cream Sandwich ovvero un biscotto gelato e il Kinder Ice Cream stick.

Cono, bastoncino e biscotto: i tre formati dei gelati Kinder

In buona sostanza, i gelati Kinder, realizzati con una ricetta di cioccolato e nocciola fornita da Ferrero, saranno venduti nei tre formati cono, bastoncino e biscotto. Ferrero punta allora a consolidare la sua posizione competitiva nel mercato del cioccolato e dei prodotti confezionati. Se allora i gelati saranno pronti per la prossima estate, altre due informazioni ufficiali sono il confezionamento negli stabilimenti della Magnum in Olanda e la proposizione di una campagna pubblicitaria a curda di Unilever, la nota multinazionale anglo-olandese proprietaria di 400 marchi non solo nel settore dell'alimentazione (tra i suoi marchi si ricordano Algida, Magnum e più di recente anche Grom), ma anche delle bevande e dei prodotti per l'igiene e per la casa.

Da parte sua, Ferrero con quartier generale ad Alba, in Piemonte, ha chiuso l'ultimo esercizio con un fatturato consolidato di 10,5 miliardi di euro, con un incremento dell'1,5% rispetto all'anno precedente. Di fatto rappresenta una delle aziende maggiormente in salute in Italia.