Insalate McDonald con listeria contaminate in tanti ristoranti. Allarme

McDonald's suggerisce di contattare il servizio clienti al numero 0800 000 175 e di consultare il medico come precauzione e solo in caso di febbre.

Insalate McDonald con listeria contamina

Insalate Caesar contaniminate da listeria


L'insalata di McDonald sarebbe contaminata da listeria in numerosi ristoranti. C'è ovviamente grande preoccupazione ed è scattato l'allarme e ci si chiede se anche in Italia sia successo o possa succedere
 

Si tratta forse della prima volta che accade nei ristoranti McDonald's perché, al di là delle personali valutazioni, non risultano altri casi di contaminazioni da listeria. Eppure è successo anche nella più famosa delle multinazionali dell'hamburger low cost. Più nello specifico, a essere coinvolte sono le insalate Caesar, quelle con il pollo per intenderci. Ed è stata la stessa McDonald's a diramare la comunicazione. Non è mai superfluo ricordare come occorrano tutte le precauzioni del caso perché questo batterio è la causa della listeriosi ovvero di quella malattia infettiva che colpisce senza troppe distinzioni l'uomo e gli animali.

Insalate Caesar contaniminate da listeria

Più nello specifico, l'allarme di McDonald's è stato lanciato in Francia in seguito all'individuazione del batterio in un'insalata Chicken Caesar in un lotto venduto dal 9 al 14 luglio e forniti da Florette Food Services. Non risultano denunce da parte dei clienti, anche perché la scoperta è avvenuta in seguito a un controllo interno. Da qui la campagna di informazione a suon di avvertimento ovvero manifesti affissi nei ristoranti transalpini, con maggiore insistenza in 12 regioni, tra cui la Bretagna, la Normandia e la Loira, famosa per i suoi castelli.

Cosa fare nel caso di consumo nelle date indicate?

McDonald's suggerisce di contattare il servizio clienti al numero 0800 000 175 e di consultare il medico come precauzione e solo in caso di febbre, isolata o accompagnata da mal di testa. I sintomi sono similinfluenzali, nausea, vomito e diarrea, nei casi più gravi meningite. Ricordando infatti come il tempo di incubazione sia di circa 8 settimane, la multinazionale del panino fa presente come tutte le altre analisi eseguite in tutta la catena sulla spedizione nel giorno e nel mese di produzione siano risultate conformi alla normativa. Il Listeria monocytogenes è un batterio che causa la listeriosi, una malattia che colpisce l'uomo e gli animali: viene ucciso con la cottura. Si trova nel terreno, nelle piante e nell'acqua.

L'epidemia è nata in Ungheria nel 2015 e ha provocato 47 casi e nove decessi in 5 Paesi. Se l'attenzione è massima, al momento non risultano comunque focolai nelle nostre regioni. Si tratta in ogni caso di un batterio che è considerato killer perché resiste anche alle basse temperature del freezer. Sulla vicenda è intervenuto anche lo Sportello dei Diritti che ha raccomandato agli italiani in vacanza in Francia dal 9 al 14 luglio e che hanno consumato l'insalata in un ristorante McDonald's, di rivolgersi al proprio medico curante per le eventuali cure. Non si registrano comunque episodi di alcun tipo.