Nuovo modello autocertificazione coronavirus dal 4 Maggio oggi disponibile da scaricare e stampare

di Marianna Quatraro pubblicato il
Nuovo modello autocertificazione coronav

Nuovo modello autocertificazione coronavirus oggi disponibile scaricare

Come compilare nuovo modello autocertificazione coronavirus da oggi 4 Maggio: non serve per chi va al lavoro o a fare sport o al parco

Al via da oggi 4 maggio la fase 2 di contrasto al coronavirus, primo allentamento del lockdown in Italia, quasi 4 milioni e mezzo di lavoratori oggi pronti di nuovo a spostarsi per tornare a lavorare, fase cruciale durante la quale il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha spiegato che servirà molta responsabilità. E cambia ancora da oggi 4 maggio il modello di autocertificazione da presentare nei diversi spostamenti.

Nuovo modello autocertificazione coronavirus dal 4 Maggio oggi disponibile da scaricare e stampare

Al via da oggi nuovi liberi spostamenti non solo per andare a lavoro ma anche per andare a trovare i propri congiunti, coniugi, partner conviventi, partner di unioni civili, persone stabilmente legate da affetto e pareti fino al sesto grado e affini fino al quarto grado ma solo all’interno della propria regione. Vietato ancora lo spostamento in altre regioni se non per motivi di lavoro, di salute o per tornare al proprio domicilio.

Via libera a passeggiate ed attività motoria all’aperto sempre rispettando, però, la distanza di sicurezza; alla possibilità di portare bambini al parco, anche se le aree giochi saranno ancora chiuse; alla possibilità di andare a fare bagni a mare o al lago ma solo se residenti nelle rispettive località.

Sul sito del Viminale è disponibile il nuovo modello di autocertificazione da scaricare e stampare per gli spostamenti anche se è stato ribadito che è possibile ancora usare il precedente modello di autocertificazione sbarrando, però, le voci non più attuali.

Tuttavia, rispetto alla fase 1, non tutti da oggi devono presentare l’autocertificazione in caso di controlli: niente autocertificazione, infatti, per chi va al lavoro, basterà esibire un tesserino di lavoro aziendale; niente autocertificazione per andare a fare sport o al parco

Nel caso in cui si fosse sprovvisti del nuovo modello di autocertificazione se si viene fermati per controlli, gli operatori di polizia avranno comunque dei moduli che si potranno compilare al momento dalle persone al momento del controllo.

Nuovo modello autocertificazione coronavirus da oggi 4 Maggio cosa scrivere

Il nuovo modello di autocertificazione disponibile da oggi 4 maggio sul sito del governo è valido in tutta Italia e per compilarlo bisogna riportare:

  • i propri dati personali (nome, cognome, data e luogo di nascita, luogo di residenza, numero di un documento di identità in corso di validità);
  • indirizzo da cui inizia e dove termina lo spostamento;
  • dichiarare di essere a conoscenza delle sanzioni previste in caso di violazione delle norme;
  • indicare il motivo dello spostamento e i motivi per cui è consentito spostarsi sono sempre comprovate esigenze lavorative, situazione di necessità e urgenza, motivi di salute;
  • data, ora e  luogo del controllo;
  • firma del dichiarante.

I chiarimenti del Viminale su quali controlli saranno fatti

I controlli non saranno stringenti come nel periodo precedente, nella cosidetta Fase 1, ha spiegato il Viminale almeno in tutte le occasioni. Come abbiamo visto non sarà richiesta sempre l'autocertificazione, anche se si dovrà spiegare in caso di blocco delle forze dell'ordine dove si sta andandoe pe quale motivo. Le forze del'ordine saranno impegnate soprattutto, ha spiegato il Viminale, a controllare che non ci siano o si formino assembramenti, nel controllo delle stazioni ferroviere, bus, e metropolitane perchè si rispettino le regole e in quelle attività dove è stato decisa la possibilità di riapertura di take away (ad esempio gli stessi bar)