Quali sono gli spostamenti in auto consentiti il 4 maggio nella Fase 2. In quante persone e motivi

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Quali sono gli spostamenti in auto conse

Quali sono gli spostamenti in auto consentiti

Anche nella fase 2 restano in vigore le medesime limitazioni sull'utilizzo del proprio veicolo per gli spostamenti? Può salire a bordo una seconda persona?

Ammettiamo pure, le idee sugli spostamenti dalla propria abitazione dopo il 4 maggio ovvero con l'avvio ufficiale della fase 2 non sono affatto chiare. Figurarsi per quelli in auto, dove le incertezze sono legate anche all'opportunità e la possibilità di utilizzare il proprio veicolo anche per brevi tragitti.

Le risposte dovrebbero arrivare con il prossimo decreto della presidenza del Consiglio, atteso entro la fine del mese, con cui l'esecutivo farà definitivamente chiarezza su quali sono gli spostamenti in auto consentiti il 4 maggio nella fase 2.

Non solo, ma c'è anche un altro aspetto da tenere in considerazione poiché per tutta la prima fase di contrasto al coronavirus ha rappresentato un limite non sempre accettato ed è quello del numero massimo di persone che possono salire a bordo. Anche nella fase 2 restano in vigore le medesime limitazioni?

Si ricorda infatti che per gli spostamenti per svolgere quelle attività per cui è sufficiente una sola persona - come andare a fare la spesa - non è permesso al conducente farsi accompagnare da una seconda persona. Vediamo cosa cambia tra

  • Fase 2, motivi spostamenti in auto consentiti il 4 maggio
  • Quante persone possono salire in auto per gli spostamenti

Fase 2, motivi spostamenti in auto consentiti il 4 maggio

Quali sono gli spostamenti in auto consentiti il 4 maggio nella fase 2? Sono quattro le motivazioni accettate per cui è possibile salire a bordo della propria auto e allontanarsi dalla propria abitazione.

La prima è una novità ed è la visita ai congiunti all'interno della propria regione. Ma ci sono ancora alcune incertezze da chiarire: cosa si intende per congiunti?

Senza dubbio chi ha legami di sangue e per legge (il matrimonio, ad esempio), ma il governo ha intenzione di allargare questa possibilità a persone con relazioni stabili.

A oggi i criteri non sono chiari, ma di certo sono vietate feste e riunioni in famiglia. Restano quindi in vigore i tre motivi già in vigore nella fase 1 ovvero comprovate esigenze lavorative, rispetto a cui le maglie si allargano dal 4 maggio, motivi di salute e situazioni di necessità.

Proprio quest'ultimo aspetto è quello più ampio e a cui prestare molta attenzione poiché rientrano numerose casistiche, come andare a fare la spesa al supermercato, comprare le medicine in farmacia o predisporre la dichiarazione dei redditi con il commercialista.

Quante persone possono salire in auto per gli spostamenti

Nessuna novità nella fase 2 (o almeno nel primo periodo tra il 4 e il 18 maggio) sul numero massimo di persone che possono salire a bordo. L'utilizzo del veicolo è strettamente personale e, laddove possibile, solo il guidatore può essere presente.

Naturalmente questa ristrettezza viene a cadere per situazioni di necessità, come l'indispensabile di accompagnare un congiunto a una visita medica.

Nel contesto delle motivazioni ammesse, gli spostamenti devono sempre essere giustificati con la compilazione del nuovo modello di autocertificazione, adesso in via di predisposizione e disponibile nei prossimi giorni.

Ultime Notizie