Quanto ancora incide voto di maturità per trovare lavoro o entrare università nel 2023

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Quanto ancora incide voto di maturità pe

valore voto maturita primo lavoro entrare universita

Quanto ancora incide voto di maturità per trovare lavoro o entrare università nel 2023

Quanto ancora incide il voto di maturità per trovare primo lavoro o per entrare università nel 2023? Laurearsi per entrare nel mondo del lavoro è certamente un traguardo importante per cercare il lavoro dei propri sogni e avere ambizioni più alte a lavoro. 

Che si consegua solo il diploma di scuola media superiore o che si consegua la laurea, l’ingresso nel mondo del lavoro è comunque assicurato ma con posizioni diverse, con stipendi diversi, e con prospettive diverse, perché chi completa un ciclo di studi universitario ha competenze decisamente più specifiche di chi si ferma al diploma e nel corso dei cinque anni di studi universitari matura anche un’esperienza diversa. Vediamo di seguito se il voto di maturità per trovare lavoro o entrare all’università è davvero importante.

  • Voto di maturità per trovare primo lavoro o entrare all’Università incide o no
  • Casi particolari quando voto di maturità incide su primo lavoro e accesso all’Università

Voto di maturità per trovare primo lavoro o entrare all’Università incide o no

Stando a quanto attualmente previsto, il voto che si consegue alla maturità non incide particolarmente nella ricerca di un primo lavoro né tanto meno per entrare all’Università. Si conclude un ciclo di studi e se ne inizia un altro, per cui è come se lo studente riprendesse nuovi studi, che sono poi quelli scelti con la consapevolezza del futuro che ci si vuole costruire, considerando che il percorso universitario che si sceglie è propedeutico al lavoro che si ha intenzione di fare.

Dunque, in generale, il voto di maturità non incide quasi per nulla quando ci si iscrive all’Università, per trovare un primo lavoro e né tanto meno nella partecipazione ad un concorso pubblico, quando il requisito per parteciparvi è aver conseguito almeno il diploma di scuola secondaria di secondo grado.

Per quanto riguarda la ricerca di un primo lavoro, la legge attuale ha abolito il valore del voto di maturità per l’assunzione in un luogo di lavoro, considerandolo valore e che non deve vincolare l'opportunità di lavoro di un individuo. 

Casi particolari quando voto di maturità incide su primo lavoro e accesso all’Università

Ci sono, tuttavia, casi particolari in cui il voto di maturità incide sia per entrare all’Università e sia per la ricerca di un primo lavoro. Il voto di maturità può oscillare dal minimo che è 60/100 fino al massimo che è di 100/100.

Ci sono Atenei e Facoltà universitarie per cui aver conseguito alla maturità un voto piuttosto che un altro significa ammettere o meno lo studente a quel corso di studi, per esempio le Facoltà a numero chiuso.

Generalmente, per poter accedere ad alcune Facoltà a numero chiuso bisogna aver conseguito alla maturità un voto almeno pari a 75/100, che sale a 80/100 se si vuole fare il test di ingresso alla Facoltà di Medicina.