Ronaldo, ecco cosa ha deciso di costruire in Italia

di Luigi Mannini pubblicato il
Ronaldo, ecco cosa ha deciso di costruir

Ronaldo decisione costruire meravigliare tutti

Cristiano Ronaldo è pronto a stupire anche fuori dai campi di calcio e la sua decisione potrebbe fare bene a tutta Italia

Meravigliare tutti e non solo sul campo: lui, un grande campione del mondo, cinque volte pallone d’oro, inarrestabile nonostante le polemiche degli ultimi tempi nate da accuse di molestie riferite a episodi verificatisi diversi anni fa, Cristiano Ronaldo si starebbe preparando a costruire un albergo da sogno, da lasciare letteralmente senza fiato.

Ronaldo: cosa costruirà per meravigliare tutti

Se la sua ‘vecchia’ patria, la Spagna, e in particolare Madrid, è stata letteralmente invasa da palestre firmate Ronaldo, il cinque volte pallone d’oro ora avrebbe tutt’altre intenzioni. Secondo quanto riportano le ultime notizie infatti, sarebbe pronto il progetto per il Pestana CR7 Lifestyle Hotel, la struttura del brand di Cristiano Ronaldo che aprirà in prossimo anno nel cuore di Marrakech e il cui concept di interior desgin dell’albergo, Eclettico Design, è un brand del gruppo milanese Lombardini22.

L’hotel di lusso da 168 camere rientra nel più ampio progetti M Avenue, che si estende su un’area di cinque ettari di superficie pronta a imporsi come punto di riferimento internazionale per moda, design e cultura nel cuore della più importante tra le città imperiali del Marocco. Stando a quanto anticipato, format e stile dell’hotel, che così come nelle intenzioni del campione portoghese dovrà favorire benessere fisico e mentale, si rivolgono soprattutto ad una clientela più giovane che business e proprio in virtù di questo si starebbe lavorando anche sullo sviluppo di un’app dedicata che, come spiegato fagli architetti che stanno lavorando al progetto, possa fare della user experience un servizio informale e interattivo e che abbia il potenziale generativo di una social community.

L’albero di Marrakech dal design Made in Italy non sarà il primo albergo firmato Ronaldo: segue, infatti, le prime strutture realizzate dal 2006 a Lisbona e Funchal. Ma i progetti sono quelli di espandersi sempre più, arrivando a Madrid e Parigi prima e New York poi. La certezza è che ogni struttura sarà letteralmente da sogno, di gran lusso, di avanzata tecnologia e design e che nulla sarà ovviamente lasciato al caso. Ma non c’è da meravigliarsi, perché vedendo lo stesso Cristiano Ronaldo ci si accorge come l’attenzione al dettaglio sia sempre presente.

Cristiano Ronaldo: gli altri progetti

Dopo il Pestana di Marrakech, dunque, sono diversi gli altri progetti in ballo per il Ronaldo impegnato nell’edilizia di lusso e design e, secondo quanto riportano alcune notizie, che però potrebbero rivelarsi anche una bufala, è possibile che il grande campione portoghese possa aprire un albergo in Calabria, precisamente a Tropea, con il grande chef Carlo Cracco. Quanto, però, può essere considerata vera questa anticipazione? Stando a quanto riportato, nell'hotel della catena Cr7, che dovrebbe addirittura entrare in attività la prossima stagione estiva, sarà in funzione anche un ristorante gestito dallo chef Carlo Cracco. Certo, lo scenario di Tropea è davvero stupendo come location per un albergo Ronaldo-Cracco ma che la notizia possa essere effettivamente verosimile lascia il tempo che trova.