Yacht, attracca ad Ostia il più grande mai realizzato. Video. Splendido

Le misure sono impressionanti: 142 metri di lunghezza, per oltre 12.600 tonnellate di stazza, ha un albero maestro che raggiunge i cento metri e la parte emersa è alta come un palazzo di 8 piani

Yacht, attracca ad Ostia il più grande m

Lo yatch più grande del mondo avvistato in diversi porti italiani


Lo Yacht A il più grande e il più costoso di tutti arriva a Roma, precisamente al porto di Ostia. E 'è il più grande nel mondo e il più costoso insieme. Splendida e bellissima barca dalle caratterististiche uniche.
 

In qualsiasi porto getti l’ancora diventa subito l’attrazione principale. Destino ineluttabile per lo yacht più grande del mondo che ha rispettato questa tradizione anche durante il suo giro intorno all’Italia. Presa d’assalto da centinaia di curiosi che non riescono a resistere alla tentazione di scattare foto e pubblicare la propria meraviglia sui social network che diventano quindi una sorta di panegirico continuo di quella che è senza dubbio una meraviglia del mare. Si tratta dello yacht del miliardario russo Andrey Melnichenko, il più grande del mondo disegnato dal celebre da Philippe Stark, che dopo Marina di Grosseto, l’isola d’Elba e Santa Marinella arriva ad Ostia per un'altra tappa del tour italiano. Meraviglia, curiosità e tanta ammirazione per un’imbarcazione davvero eccezionale come dimostrano le caratteristiche da guinnes dei primati.

Lo yacht più grande del mondo

Per questo lo yatch più grande del mondo non può passare inosservato. A qualsiasi latitudine si trovi a navigare. Le sue avveniristiche forme e la grandezza spezza il fiato a chiunque, soprattutto se appassionato di barche, si fermi ad ammirarne la bellezza. Ad avere questo privilegio, dopo gli abitanti di Marina di Grosseto, dell’isola d’Elba e di Santa Marinella sono stati i cittadini di Ostia che lo hanno potuto vedere in lontananza perché lo yacht a vela più grande del mondo, di proprietà del russo Andrey Melnichenko ha gettato l’ancora al largo del decimo municipio romano.

L’imbarcazione, denominata semplicemente A, un vero concentrato di tecnologia, ha suscitato anche in questa tappa tra cittadini e curiosi che non hanno esitato a immortalare con il proprio smartphone questa occasione. Il magnate russo Andrey Melnichenko proprietario dell’imbarcazione, si piazza all’ottantanovesimo posto nella classifica mondiale dei super ricchi. Le misure dello yatch, da sole, bastano a chiarire il perché di tanta meraviglia: 142 metri di lunghezza, per oltre 12.600 tonnellate di stazza, ha un albero maestro che raggiunge i cento metri e la parte emersa è alta come un palazzo di 8 piani. Il gioiello, costruito nei cantieri di Nobiskrug, in Germania, è costato più di quattrocentoventi milioni di euro. All’interno è situata una grande piscina e un osservatorio subacqueo. Uno dei ponti è addirittura attrezzato per l’atterraggio degli elicotteri. Potrà solcare i mari a vela ma anche a motore essendo equipaggiata anche con due motori diesel da 3600 kW e due motori elettrici da 4300 kW. I vetri a prova di bomba e 40 telecamere a circuito chiuso ne garantiscono la sicurezza.