Five Guys ha aperto, fastfood dove tutto è fresco. I menù e la prova

Five Guys si conferma nella sua versione italiana un tempio dell'hamburger, della patatina fritta e di quello spirito americano che sta trovano sempre più spazio nelle città italiane.

Five Guys ha aperto, fastfood dove tutto

Five Guys, carne e patate solo fresche


Abbondantemente annunciato nelle scorse settimane, arriva a Milano Five Guys, uno dei fast food più famosi negli Stati Uniti. Già presente in Europa in Francia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Olanda e Spagna per un totale di circa 1.500 ristoranti nel mondo per un fatturato annuo superiore a 800 milioni di dollari, l'inaugurazione ha rispettato le alte aspettative. Il numero 37 di corso Vittorio Emanuele II ha fatto registrare il tutto esaurito con i clienti che sono accorsi allo slogan "Le griglie sono calde e le porte sono aperte. Il grande giorno è arrivato!". Punto di forza del fast food statunitense è la presenza di carne e patate solo fresche.

Five Guys, carne e patate solo fresche

Proprio questo è il punto di distinzione rispetto ad altre proposte: tutto quanto viene servito è preparato al momento, anche i milkshake. Niente prodotti surgelati, semi-preparati, cibi precotti o pronti, ma solo ingredienti freschi e piatti preparati al momento: di congelatori neanche l'ombra. Caratteristiche di base sono cucina a vista, sacchi di patate sparsi per il negozio e la predominanza dei colori rosso e bianco. Il menu è presto detto: hamburger, hot dog e sandwich. E se per un burger servono a otto euro (prezzo più caro rispetto agli altri fast food), i clienti possono arricchirlo in libertà con lattuga, pomodoro, peperoni, cipolla e funghi.

Non potevano mancare le patatine fritte tagliate al momento: la porzione piccola costa 3,50 euro ed è servita in un bicchiere di plastica in un sacchetto di carta. Cambia anche il modo di consumare le bevande: si acquista un bicchiere a 3,50 euro e lo si può ricaricare tutte le volte che si vuole, anche con Coca cola a ciliegia, lampone, arancia e limone. Tutto nella norma? Solo fino a un certo punto perché nella lista delle proposte rientra anche un milkshake con il bacon a 5 euro. Five Guys si conferma insomma nella sua versione italiana un tempio dell'hamburger e della patatina fritta. Insomma di quello spirito americano che sta trovano sempre più spazio nelle città italiane.

Primo fast food italiano. Nuove aperture in programma

Five Guys è l'esordio in Italia della catena fondata da Jerry Murrel e dai quattro figli Jim, Matt, Chad e Ben (da qui il nome della catena di ristoranti). Burgers and Fries, catena statunitense di fast food, è nata nel 1986 ad Arlington, in Virginia, grazie al tipico spirito imprenditoriale a stelle e strisce. Ma questa è solo la prima tappa perché Five Guys dovrebbe fare la sua comparsa anche al Westfield Milano e a Roma.

Ultime Notizie