L'alternativa alla Nutella arriva da Barilla con l'evoluzione di un prodotto già assai gradito

Il vero punto di distinzione potrebbe essere la presenza di biscotti Pan di stelle sbriciolati all'interno del vasetto. La sfida inizierà il prossimo anno?

L'alternativa alla Nutella arriva da Bar

Crema Pan di Stelle di Barilla

La sfida è tutta italiana perché da una parte c'è la Nutella di Ferrero e dall'altra la crema Pan di Stelle di Barilla. La fascia di mercato di riferimento a cui si rivolgono è naturalmente la stessa, con la differenza che la prima è una realtà consolidata mentre la seconda è una scommessa che si basa però su un prodotto dolciario già esistente e di successo. Intendiamoci sin da subito, non c'è ancora l'ufficialità, ma le indiscrezioni si stanno moltiplicando a tal punto che il passaggio del famoso biscotto Pan di stelle a crema spalmabile sembra cosa fatta. In fin dei conti non sarebbe la prima volta che Barilla cerca di creare qualcosa di differente dai biscotti, come dimostrato dai casi dei cereali, del gelato, delle merendine delle torte. Questa volta però il passo è ancora più lungo, se non altro perché la crema Pan di Stelle di Barilla andrebbe a competere con una vera istituzione del settore come la Nutella di Ferrero.

Crema Pan di Stelle di Barilla vs Nutella di Ferrero

Quel che sembra allora scontato è la similitudine tra la crema Pan di Stelle di Barilla e la Nutella di Ferrero. Difficilmente il nuovo (eventuale) prodotto a base di cacao e nocciole sarà differente dalla ben rodata Nutella. Potrebbe definirla un concentrato dei biscotti con un sapore appena maggiore di cacao, ma siamo naturalmente nel campo delle ipotesi perché non ci sono ancora comunicazione ufficiale e soprattutto non ci sono testimonianze di assaggi. Ma c'è chi azzarda e rivela come la crema Pan di Stelle di Barilla possa essere priva di olio di palma, avere una minor quantità di zuccheri ed essere prodotta solo con cacao e nocciole di origine italiana.

Il vero punto di distinzione potrebbe essere però un altro ovvero la presenza di biscotti Pan di stelle sbriciolati all'interno del vasetto. Non resta che attendere per scoprire se e quanto si consumerà la battaglia sugli scaffali tra Barilla e Ferrero e per la conquista dei palati dei consumatori. Se ne parlerà il prossimo anno?

Sfida commerciale e di gusto

Provando a fare un confronto sugli ingredienti, quelli decrescenti nei biscotti Pan di stelle sono farina di frumento, zucchero, olio di girasole, burro, latte fresco pastorizzato alta qualità 6%, cacao 3,6%, cioccolato 3,5% (pasta di cacao, zucchero, burro di cacao, aroma naturale vaniglia, emulsionante: lecitina di soia), granelli di zucchero 2%, uova fresche, miele 0,8%, nocciole 0,8%, amido di frumento, agenti lievitanti (carbonato acido di sodio, carbonato acido d'ammonio), sale, aromi, albume d'uovo in polvere, amido di mais.

Come ci tiene a far notare Barilla, i prodotti di Pan di stelle sono senza coloranti, senza grassi idrogenati e senza additivi conservanti. Come da etichetta, gli ingredienti della Nutella di Ferrero sono invece zucchero, olio di palma, nocciole (13%), latte scremato in polvere (8,7%) cacao magro (7,4%), emulsionanti: lecitine (soia), vanillina. Per quanto riguarda le quantità, 15 grammi di Nutella sono pari a circa un cucchiaio. Il conto alla rovescia per la sfida commerciale e di gusto sembra già iniziato.

Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il