Natale, regali online acquistati in Italia. Siamo sul podio in Europa

Se allora 170 euro è la spesa media per famiglia per le compere su Internet, buona parte di questa cifra si concentra in un solo momento dell'anno.

Natale, regali online acquistati in Ital

Regali di Natale acquistati online


Ci sono alcune tradizioni a cui gli italiani non vogliono proprio rinunciare. Perché anche a Natale donare è un piacere al pari, o forse anche di più, di ricevere un regalo. Rispetto agli anni scorsi si registra però la novità del maggiore ricorso alle piattaforme web per fare acquisti. Il mercato dell'online vale tanto quanto quello dei negozi dei fisici e l'ennesima prova viene adesso fornita da Coldiretti. Secondo le rilevazioni effettuate da Deloitte, lo shopping di Natale online è cresciuto dalle nostre parti del 16% rispetto allo scorso anno. E, sorpresa, siamo davanti alla maggior parte dei Paesi del vecchio continente. Quel valore medio di 170 euro per regali, cibo, viaggi e divertimenti colloca l'Italia a una posizione di ragguardevole distanza (più del doppio) rispetto alla media europea.

Budget per regali di 72 euro a famiglia

Se allora 170 euro è la spesa media per famiglia per le compere su Internet, buona parte di questa cifra si concentra in un solo momento dell'anno e per una finalità ben precisa, quella dei reagali di Natale. Più precisamente, il budget medio destinato a soddisfare se stessi, amici e parenti è pari a 72 euro a famiglia. Solo Gran Bretagna e Germania spendono di più, rispettivamente 260 e 179 euro. Come ci tiene a far sapere l'associazione dei coltivatori diretti, il web è diventato il canale preferito per la ricerca di idee regalo. Il sorpasso sul punto di vendita fisico è quasi realtà. Perché poi occorre fare le dovute distinzioni. Non per tutti i prodotti e non per ogni comparto si registra la stessa situazione. Alcuni settori sono più attraenti (e più economici) sul web, altri meno.

Il caso più evidente è quello dei cibi e dei prodotti alimentari. Come fa notare Coldiretti, resta importante il contatto fisico e la dimostrazione più evidente è il successo dei mercatini di Natale dove incontrare gli agricoltori e conoscere la storia, la tradizione e i processi che stanno dietro al prodotto. Sull'altra sponda, le motivazioni per la spesa online sono la possibilità di avere la consegna a domicilio, una più ampia possibilità di scelta, l'opportunità di fare confronti e i prezzi convenienti. I dubbi riguardano la sicurezza dell'acquisto, la consegna di un prodotto integro e i rischi per la mancata corrispondenza del prodotto sul video rispetto a quello consegnato. Le distanze tra i due mercati si stanno comunque appiattendo e già tra 12 mesi parleremo con ogni probabilità di un trend rafforzato.

Nuove tendenze dei regali

Se Internet è diventato anche un mezzo per la solidarietà. tra le opportunità c'è l'acquisto di cesti solidali con i prodotti salvati dal sisma del centro Italia per sostenere aziende agricole delle zone colpite dal terremoto. In tutti i casi, fra i consigli per effettuare acquisti in tutta sicurezza ci sono quelli di affidarsi a siti protetti da sistemi di prevenzione o con sigillo Netcomm e di confrontare le varie offerte prima di procedere all'acquisto. Ma anche di diffidare dalle offerte estremamente vantaggiose.