Usa, un meccanico ruba aereo a Seattle e precipita su un'isola

Un meccanico ha rubato un aereo della compagnia per la quale lavoro decollando da Seattle. Tanta paura in America poi la vicenda si chiude tragicamente con lo schianto del velivolo inseguito dagli F15

Usa, un meccanico ruba aereo a Seattle e

Un uomo ruba un aereo e si schianta poco dopo. Paura in America


L’undici settembre è diventata una data simbolica a causa di un evento tragico che non si può dimenticare, soprattutto per gli americani. Sarà che quella volta la morte e la distruzione arrivò proprio dal cielo. Ma in America tra aerei e paura esiste un legame indissolubile che scatta in ogni occasione. Come quella dell’uomo che ha rubato un aereo, decollando senza alcun permesso dall’aeroporto internazionale di Seattle.

Cosa è accaduto

Tanta paura nell’America ancora profondamente ferita per quello che accadde nel settembre 2001 per una vicenda che ha avuto come protagonista un meccanico della compagnia Alaska Airlines che, dopo aver rubato un velivolo, è stato oggetto di inseguimento da parte dei temibili F15.

Un inseguimento che si è concluso in maniera tragica per l’uomo che si è schiantato sull'isola di Ketron dopo circa una sola ora di volo. Esiste anche una registrazione che contiene la conversazione del meccanico con la torre di controllo. L’uomo in quella circostanza aveva scherzato con i controllori del traffico aereo dicendo che stava per finire in prigione.