Collaboratori sportivi bonus 600 euro Marzo 2020 a chi spetta e come fare domanda all'INPS

di Marianna Quatraro pubblicato il
Collaboratori sportivi bonus 600 euro Ma

Collaboratori sportivi bonus Marzo 2020 domanda INPS

Come viene erogato il bonus da 600 euro per il mese di marzo a collaboratori sportivi e requisiti necessari: atteso decreto Mef per presentazione domanda

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto legge Cura Italia contente una serie di provvedimenti a sostegno di famiglie, lavoratori e imprese e per dare nuova spinta all'economia italiana. E tra i provvedimenti in vigore già vi è un bonus da 600 euro da richiedere direttamente all’Inps. Vediamo come funziona il bonus 600 euro per collaboratori sportivi.

Collaboratori sportivi bonus 600 euro Marzo 2020 a chi spetta

Il bonus da 600 euro spetta a tutti i lavoratori autonomi e stagionali che siano iscritti alla Gestione Separata dell’Inps o altre gestioni previdenziali dell’Istituto e, ricordando che si tratta di una somma esentasse e che non concorre dalla formazione del reddito complessivo, spetta anche ai collaboratori sportivi per il mese di marzo.

Il bonus da 600 euro riconosciuto ai collaboratori sportivi da Sport e Salute s.p.a. viene concesso solo se si soddisfano le seguenti condizioni:

  • il collaboratore non deve percepire altri redditi da lavoro:
  • il rapporto di collaborazione con federazioni sportive nazionali, enti di promozione sportiva, società e associazioni sportive dilettantistiche previsti deve risultare in essere alla data del 23 febbraio 2020.

I collaboratori sportivi che sono in possesso dei requisiti appena riportati possono presentare domanda per avere il bonus da 600 euro per il mese di marzo autocertificando sia la mancanza di ulteriori redditi e sia la l’esistenza del rapporto di collaborazione precedente alla data del 23 febbraio scorso e allegando relativa documentazione.

Collaboratori sportivi bonus 600 euro Marzo 2020 come fare domanda all'INPS

Per la presentazione della domanda del bonus di 600 euro per il mese di marzo, i collaboratori sportivi devono presentarla a Sport e Salute s.p.a. ma si attendono ancora dal Ministero dell’Economia le indicazioni su tempi e modalità di presentazione della richiesta da adottare entro il 1 aprile 2020.

In ogni caso, le domande per bonus da 600 euro per collaboratori sportivi saranno istruite secondo l’ordine cronologico di presentazione e sulla base del Registro Coni, necessario per un riscontro da parte di Sport e Salute s.p.a. della regolare iscrizione da parte dell’associazione/società sportiva. Precisiamo che fino al primo aprile non è possibile presentare domanda in attesa di chiarimenti ufficiali riportati dall’apposito decreto.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Puoi Approfondire
Ultime Notizie