Come impostare al meglio scaletta ferie e permessi per il 2023 in base calendario

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Come impostare al meglio scaletta ferie

Calendario 2023: quali sono i giorni

L'Epifania conclude il periodo natalizio e inaugura il primo fine settimana lungo dell'anno. Il 6 gennaio è un venerdì, a cui aggiungere sabato 7 e domenica 8. Ed è solo l'inizio.

Con il 2023 alle porte è già arrivato il tempo di pensare ai ponti e alle vacanze ovvero alla possibilità di fruire di ferie e permessi in modo intelligente.

Se la propria aziende lo consente, ci sono infatti diverse opportunità per chiedere qualche giorno di assenza dal lavoro ma fruire di un riposo più lungo. A differenza degli scorsi anni, il calendario 2023 permette questa possibilità e non ci resta che esaminarle da vicino:

  • Calendario 2023: quali sono i giorni in cui chiedere ferie e permessi

  • Ferie e permessi: quando chiederle in base al calendario 2023

Calendario 2023: quali sono i giorni in cui chiedere ferie e permessi

Prima di entrare nei dettagli per capire come impostare al meglio scaletta ferie e permessi per il 2023 in base calendario, non ci resta che andare a scoprire da vicino cosa riserva il prossimo anno. Partendo allora dal primissimo giorno per arrivare fino all'ultimo, il quadro è il seguente:

  • domenica 1 gennaio 2023: Capodanno

  • venerdì 6 gennaio 2023: Epifania

  • martedì 21 febbraio 2023: Carnevale

  • giovedì 23 febbraio 2023: Carnevale

  • domenica 9 aprile 2023: Pasqua

  • lunedì 10 aprile 2023: Pasquetta

  • martedì 25 aprile 2023: Festa della Liberazione

  • venerdì 1 maggio 2023: Festa dei lavoratori

  • venerdì 2 giugno 2023: Festa della Repubblica

  • martedì 15 agosto 2023: Ferragosto

  • mercoledì 1 novembre 2023: Ognissanti

  • venerdì 8 dicembre 2023: Immacolata Concezione

  • lunedì 25 dicembre 2023: Natale

  • martedì 26 dicembre 2023: Santo Stefano

  • domenica 31 dicembre 2023: San Silvestro

  • lunedì 1 gennaio 2024: Capodanno

Ferie e permessi: quando chiederle in base al calendario 2023

L'Epifania conclude il periodo natalizio e inaugura il primo fine settimana lungo dell'anno. Il 6 gennaio è un venerdì, a cui aggiungere sabato 7 e domenica 8. La settimana principale del Carnevale 2023 va dal 16 al 21 febbraio 2023. Sono giorni in cui sono organizzati tanti appuntamenti in tutta Italia per divertirsi in famiglia.

Pasqua e Pasquetta coincidono come sempre di domenica e lunedì, ma i giorni cambiano di anno in anno. Nel 2023 si festeggiano domenica 9 aprile e lunedì 10 aprile. La Festa della Liberazione è invece un giorno fisso ovvero il 25 aprile. Nel 2023 è un martedì e scopriamo allora che aggiungendo il sabato e la domenica precedente e prendendo di ferie solo il lunedì, il lavoratore può fruire di quattro giorni di vacanza. l primo maggio è la Festa dei lavoratori che coincide con un lunedì.

In buona sostanza, si aprono le porte per un altro weekend lungo e un rientro più morbido nella settimana lavorativa. In fondo è quanto succede anche il 2 giugno, Festa della Repubblica, un venerdì, altro weekend lungo per una breve vacanza.

Ferragosto è come sempre il giorno festivo d'estate pre eccellenza. Chi non è già in ferie può pianificare un weekend lungo: da sabato 12 agosto a martedì 15 agosto ovvero 4 giorni con uno solo di ferie. Il primo novembre è un mercoledì, per cui con due giorni di ferie - il 2 e il 3 novembre - e aggiungendo sabato e domenica si hanno 5 giorni di tempo libero. Ma siamo sicuri che i colleghi di lavoro non abbiamo avuto la stessa idea?

Ecco quindi la Festa dell'Immacolata dell'8 dicembre: è un venerdì e si prospetta allora una tre giorni di lontananza dagli uffici. Il Natale 2023 è un lunedì per cui il giorno festivo di Santo Stefano - il 26 dicembre - un martedì. Detto in altro modo, 4 giorni andando in vacanza già sabato 23. Infine, ecco il Capodanno 2024: con domenica 31 dicembre e lunedì primo gennaio 2024 possiamo pensare a un altro fine settimane lungo.