Legge 104, agevolazioni ulteriori con Isee socio sanitario. Quali sono e come funziona

Le agevolazioni di cui fruire nell'ambito della legge 104 con l'Isee socio sanitario sono di tre tipi. Ma come compilarlo e quali documenti servono?

Legge 104, agevolazioni ulteriori con Is

Isee socio sanitario 2019 e legge 104

C'è un legame molto stretto tra le agevolazioni legge 104 e l'Isee socio sanitario. Da una parte ci sono le facilitazioni che spettano ai lavoratori disabili o ai familiari di un lavoratore con handicap grave. Dall'altra c'è il documento da presentare per la richiesta di prestazioni di natura sociale, assistenziale o sanitaria da parte di enti pubblici. Naturalmente è indispensabile il rispetto di requisti ben precisi, a iniziare da chi può presentarlo Isee socio sanitario. Regole 2019 alla mano occorre la certificazione di disabilità o di non autosufficienza e non basta dichiarare il bisogno di aiuto o assistenza.

Isee socio sanitario 2019 e legge 104, quali agevolazioni

Le agevolazioni di cui fruire nell'ambito della legge 104 con l'Isee socio sanitario sono di tre tipi. Ci sono le attività per favorire l'inserimento sociale del disabile con erogazioni e benefici di natura economica, bonus o buoni utilizzabili per pagare i servizi. Quindi le prestazioni di ospitalità alberghiera nei complessi residenziali e semiresidenziali ovvero le attività complementari alla fruizione del soggiorno.

Dopodiché sono incluse le attività di sostegno e di aiuto domestico familiare per il miglioramento dell'autonomia del disabile e incentivare a rimanere nella propria abitazione, evitando ricoveri o trasferimenti.

Come compilare Isee socio sanitario 2019

Le sezioni aggiuntive da compilare dell'Isee socio sanitario 2019 rispetto all'Isee ordinario sono il Modulo FC 2 e il Quadro FC 7. Il primo va compilato per ognuno dei componenti disabili della famiglia. Il secondo serve per entrare nel dettaglio della disabilità ovvero per precisare il grado di gravità, tenendo conto che gli aventi diritto a indennità di accompagnamento sono ritenuti non autosufficienti, gli inabili totali sono considerati in possesso di disabilità grave, gli invalidi dal 67% al 99% sono ritenuti in possesso di disabilità media.

Infine, i portatori di handicap grave secondo la legge 104 sono considerati in possesso di disabilità grave.

Al di là dei dati personali, nell'Isee socio sanitario 2019 ai fini dell'accesso alle agevolazioni della legge 104 sono richiesti i dettagli della certificazione o del documento attestante la disabilità o la non autosufficienza e dunque la data di rilascio, il numero di documento e il nome dell'ente. Il tutto ricordando che può essere presentato in autonomia attraverso il sito o il Contact Center dell'Inps in caso di possesso del codice Pin dispositivo. Oppure è possibile chiedere assistenza a un patronato o a un Caf.

Per la richiesta di ricovero in strutture residenziali protette, oltre ai documenti necessari per l'Isee servono eventuali atti di donazione di immobili fatti dall'invalido ricoverato o che chiede il ricovero. Per ogni figlio non convivente, tutti i documenti necessari alla compilazione dell'Isee del figlio non convivente, eventuali certificazioni di invalidità del figlio non convivente o di altri componenti il nucleo familiare. Oppure il numero di protocollo dell'Isee del figlio non convivente.

Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il