Pensioni di invalidità, quando si trasformano in pensioni di vecchiaia

di Marianna Quatraro pubblicato il

Quando la pensione di invalidità può trasformarsi in pensione di vecchiaia e per chi vale questa possibilità: modalità e vantaggi

Pensioni di invalidità, quando si trasfo

Pensioni invalidita trasformano pensioni vecchiaia

I lavoratori privati, sia dipendenti che autonomi, possono beneficiare della trasformazione della pensione di invalidità in pensione di vecchiaia al perfezionamento dei requisiti pensionistici oggi richiesti. Tocca all'Inps verificare che siano stati maturati i 20 anni di contributi richiesti e questo accade in modo del tutto automatico.

Vediamo nel dettaglio come funziona il meccanismo di trasformazione della pensione di invalidità in pensione di vecchiaia.

Pensione di invalidità: quando diventa di vecchiaia

Stando a quanto confermano le ultime notizie, la trasformazione della pensione di invalidità in pensione di vecchiaia, valida solo per i lavoratori del settore privato, avviene solo quando si raggiungono i requisiti, sia anagrafici sia contributivi, per la pensione di vecchiaia secondo quanto previsto dall’attuale riforme pensioni, cioè a 67 anni di età e almeno 20 anni di contributi accumulati.

Trasformazione pensione di invalidità: come fare

Come spiegato e chiarito, la trasformazione della pensione di invalidità in pensione di vecchiaia avviene in modo del tutto automatico perché al momento del raggiungimento dei requisiti per la pensione di vecchiaia è lo stesso Inps a verificare che sussista il requisito contributivo dei 20 anni e a trasformare l'assegno.

Chi, invece, percepisce non la pensione d invalidità ma l’assegno ordinario di inabilità e ha intenzione di effettuare la trasformazione deve presentare domanda allo stesso Istituto entro 120 giorni dal raggiungimento dei requisiti previsti per la pensione di vecchiaia che, lo ricordiamo, da quest'anno 2019 sono di 67 anni di età e almeno 20 anni di contributi.

Nel caso dell’assegno di inabilità, infatti, la trasformazione non avviene in modo automatico e diretto e solo dopo la presentazione della domanda da parte dell’interessato l’Inps effettua i dovuti controlli e, in caso di esito positivo, provvede all’erogazione della prestazione richiesta.  

Pensione di invalidità in pensione di vecchiaia: i vantaggi

La trasformazione della pensione di invalidità in pensione di vecchiaia implica diversi vantaggi, dalla possibilità per il pensionato di cumulare il reddito da pensione con eventuali redditi da lavoro sia dipendente che autonomo e senza alcun limite, alla possibilità per gli eredi diretti di percepire la pensione di reversibilità al momento del decesso del pensionato, cosa che non può accadere con la pensione di invalidità.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle pensioni per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":