Naspi, INPS online. Due nuovi servizi per rendere tutto più semplice

La procedura da seguire per conoscere con esattezza l'importo delle rate della Naspi è molto semplice: basta accedere al sito Inps.

Naspi, INPS online. Due nuovi servizi pe

Rate online Naspi sul sito dell’INPS

Di strano c'era solo che fino a questo momento la possibilità non era stata attivata. La novità è invece adesso ufficiale e a comunicarla è stata la stessa Inps: sul suo sito è adesso possibile controllare tutte le informazioni relative alla Naspi. In pratica dopo aver effettuato l'accesso con le proprie credenziali (Pin o Spid), gli utenti che percepiscono l'indennità di disoccupazione pososo verificare gli importi ricevuti e le rate rimanenti. Bastano pochi click e l'operazione va a buon fine. Il beneficiario può verificare online l'esito della domanda e gli accrediti della Naspi accedendo alla sezione MyInps e cliccando sulla voce I tuoi avvisi.

Come controllare importi e rate online da oggi sul sito dell’INPS

La procedura da seguire per conoscere con esattezza l'importo delle rate della Naspi è molto semplice: basta accedere dalla sezione Tutti i servizi a Nuova Assicurazione sociale per l'impiego: consultazione domande nel sito dell'Inps, inserire le proprie credenziali e trovare le informazioni relative all'ultima domanda presentata. Come fa notare l'Istituto nazionale della previdenza sociale, in caso di accoglimento della domanda, cliccando su Dettagli si apre il prospetto di calcolo nel quale è indicata la durata dell'indennità con gli importi lordi da liquidare mese per mese. Di più: una nota avverte il beneficiario della progressiva riduzione del 3% a partire dal quarto mese di erogazione dell'indennità, così come regole adesso in vigore.

Le novità Inps e i due avvisi

Come anticipato, sul sito Inps gli utenti possono trovare due diversi avvisi relativi alle comunicazioni sugli importi delle rate della Naspi: Notifica della Comunicazione e Disoccupazione non agricola dal. Nel primo caso si viene rimandati tramite un link alla lettera di riscontro che comunica l'esisto o la richiesta di ulteriore documentazione, spedita dall'Inps tramite Postel e archiviata nel servizio Cassetta Postale online. Nel secondo trova l'avviso di liquidazione di ogni rata di Naspi contenente indicazione dell’importo lordo liquidato sull'Iban indicato nella domanda.

Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il