Concorsi pubblici Insegnanti, Ata scuola, Polizia, Forze armate esercito. Lista bandi Gennaio 2019

Bandi pubblicati per nuovi concorsi 2019 per la scuola e le Forze armate: quali sono, cosa prevedono, a chi sono rivolti

Concorsi pubblici Insegnanti, Ata scuola

Concorsi pubblici bandi scuola Polizia esercito lista


Sono stati pubblicati diversi bandi per concorsi pubblici 2019 che interessano il mondo della scuola e delle Forze armate italiane. Vediamo cosa prevedono i bandi appena pubblicati.

Concorso pubblico scuola 2019: bando per insegnanti e personale Ata

Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato un nuovo bando di Concorso Pubblico rivolto al Personale ATA e Docenti per l’anno 2019. Il bando di concorso pubblicato dal Miur prevede che il personale docente potrà presentare domanda per una o più tipologie di istituzioni scolastiche tra: SCI Scuole e iniziative scolastiche, scuole italiane statali e non statali, sezioni di italiano inserite nelle scuole straniere, sezioni di italiano inserite in scuole internazionali, scuole straniere in cui è presente l’insegnamento dell’italiano, iniziative scolastiche ex art. 10 del decreto legislativo; SEU scuole europee, istituzioni intergovernative scolastiche, attualmente presenti in Germania, Belgio, Lussemburgo, Paesi Bassi, Spagna; LET, Lettorati di Italiano presso Università estere: insegnanti di lingua e cultura italiana presso Università straniere. Per quanto riguarda il personale ATA all’estero, possono partecipare per una o più lingue straniere tra inglese, francese, tedesco, spagnolo
    
La domanda per partecipare a questo concorso deve essere presentata entro e non oltre le 23:59 del 28 gennaio 2019 esclusivamente in modalità telematica attraverso la piattaforma ministeriale Polis Istanze OnLine e al momento della selezione i partecipanti dovranno conservare il numero identificativo e la ricevuta relativa all’avvenuta iscrizione alla selezione.

Il Ministero dell'Istruzione ha bandito anche il concorso per 2004 DSGA, Direttori dei Servizi Generali e Amministrativi, per l’assunzione dei futuri direttori amministrativi delle scuole statali di ogni ordine e grado. Al termine delle prove sarà stilata una graduatoria di assunzione ad esaurimento, saranno cioè assunti tutti coloro che entrano in graduatoria. Possono partecipare i cittadini italiani o di uno degli stati membri dell’Unione Europea; diploma di laurea o laurea specialista, o laurea magistrale in giurisprudenza, o economia e commercio o scienze politiche o scienze statistiche o sociologia. Il termine di invio della domanda è il 28 gennaio 2019.

Concorsi pubblici 2019: bando per allievi Marescialli dei Carabinieri

Il Ministero della Difesa ha pubblicato in Gazzetta Ufficiale un nuovo concorso 2019 per l’Arma dei Carabinieri, per l’assunzione di 536 unità nel ruolo di Allievo Maresciallo. Per inviare la domanda c’è tempo fino al 4 febbraio 2019. Il concorso si svolgerà per titoli posseduti e svolgendo diverse prove scritte ed orali, di accertamenti psico fisici e di una iniziale prova preliminare, che si svolgerà presso il Centro Nazionale di Selezione e Reclutamento dell’Arma dei Carabinieri- Viale Tor di Quinto, 153 Roma.

Possono partecipare al concorso sia militari già in servizio presso la Difesa che cittadini che non hanno mai prestato servizio presso le Forze Armate. Per i militari, i requisiti richiesti sono: non avere più di 30 anni di età; essere idonei al servizio militare incondizionato; aver conseguito o essere in grado di farlo entro l’scolastico 2018-2019, il diploma di istruzione secondaria di secondo grado che dia accesso alle università; non aver riportato, nell’ultimo biennio o nel periodo di servizio prestato se inferiore a due anni, sanzioni disciplinari più gravi della consegna; non aver riportato, nell’ultimo biennio o nel periodo di servizio prestato se inferiore a due anni, una qualifica inferiore a nella media ovvero, in rapporti informativi, giudizi corrispondenti; non essere stati giudicati inidonei all’avanzamento al grado superiore nell’ultimo biennio; non essere stati condannati per delitti non colposi

Per i cittadini civili i requisiti richiesti sono diversi e prevedono: avere un’età compresa tra i 17 e i 26 anni, e fino a 28 anni per coloro che hanno già prestato servizio militare per una durata non inferiore alla ferma obbligatoria; godere dei diritti civili e politici; aver conseguito o essere in grado di farlo entro l’scolastico  2018-2019,  il  diploma di istruzione secondaria di secondo grado che dia accesso alle università; avere il consenso dei genitori o di chi esercita la responsabilità; non essere stati condannati per delitti non colposi; avere condotta incensurabile; non essere stati  destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una pubblica amministrazione, o sottoposti a misure di prevenzione, o dichiarati obiettori di coscienza

La domanda per partecipare al concorso deve essere presentata entro il 4 febbraio esclusivamente on-line seguendo la procedura disponibile nell’area concorsi del sito ufficiale dell’Arma dei Carabinieri.

Bandi pubblici gennaio 2019: nuovi concorsi Polizia

Disponibile anche nuovo bando di concorso pubblico 2019 per le Forze Armate, il bando in particolare riguarda la Polizia di Stato e prevede 80 posti per il ruolo di Commissario Polizia di Stato in scadenza questo mese. I posti disponibili sono così suddivisi: 4 posti riservati a coloro che hanno conseguito il diploma di maturità presso il Centro studi di Fermo; 20 posti riservati al coniuge e ai figli superstiti, o ai parenti in linea collaterale di secondo grado, qualora unici superstiti, del personale deceduto in servizio e per causa di servizio appartenente alle Forze di polizia o alle Forze armate; 2 posti per chi ha l’attestato di bilinguismo; 2 posti per gli Ufficiali che abbiano terminato senza demerito la ferma biennale.

I requisiti richiesti sono: avere un’età compresa tra i 18 e i 30 anni; essere cittadini italiani: godere dei diritti civili e politici; avere qualità morali e di condotta previste dalla legge in materia; avere idoneità fisica, psichica e attitudinale prescritta per l’accesso alla carriera dei funzionari di polizia; aver conseguito titolo di laurea magistrale in una delle seguenti classi: giurisprudenza (LMG/01), scienze delle pubbliche amministrazioni (LM-63), scienze economico-aziendali (LM-77), scienze dell’economia (LM-56), scienze della politica (LM-62); aver conseguito titolo di laurea specialistica in una delle seguenti classi: scienze economico-aziendali (84/S), teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica (102/S), giurisprudenza (22/S), scienze della politica (70/S), scienze dell’economia (64/S), scienze delle pubbliche amministrazioni (71/S).

Il concorso prevede una prova preselettiva, due prove scritte e una prova orale e la propria candidatura deve essere presentata in via telematica sul portale Polizia di Stato seguendo la procedura.

Concorsi pubblici 2019: novità per esercito

Pubblicato anche il bando per l'Esercito Italiano che prevede 800 inserimenti come Volontari VFP1. I requisiti richiesti per partecipare al concorso sono: essere cittadini italiani, avere un’età compresa tra 18 e 25 anni, godere dei diritti civili e politici; non avere condanne per delitti non colposi e di procedimenti penali in atto per delitti non colposi; non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, o licenziati dallo stesso a seguito di procedimento disciplinare, o prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze armate o di Polizia, eccetto che per inidoneità psico fisica; avere almeno la licenza media;    non essere stati sottoposti a misure di prevenzione; avere idoneità psico fisica; aver tenuto condotta incensurabile; non essere in servizio volontario nelle Forze Armate.

La domanda per partecipare al concorso deve essere presentata sul sito web dedicato ai concorsi online del Ministero della Difesa.

Ulteriori concorsi e bandi pubblici per gennaio 2019 li abbiamo visti in questo articolo precedente.