Ferrero ricerca 90 assaggiatori di Nutella e altri lavoro da sogno di ulteriori realtà

Ferrero alla ricerca di assaggiatori di Nutella: quali sono i requisiti richiesti e corso di formazione da frequentare per affinare il gusto

Ferrero ricerca 90 assaggiatori di Nutel

Ferrero cerca assaggiatori Nutella cosa viene richiesto


Ferrero alla ricerca di assaggiatori di Nutella: un sogno per tanti che potrebbe diventare realtà. Basta solo essere in possesso dei requisiti richiesti e presentare la propria candidatura.

Ferrero: ricerca di 90 assaggiatori di Nutella

Ferrero avrebbe pubblicato un annuncio tramite Openjobmetis per conto della Soremartec Italia srl, la società di ricerca e sviluppo della Ferrero, per la ricerca di ben 90 assaggiatori di Nutella, figura che in gergo tecnico si chiamano giudici sensoriali. Si tratta di persone che dovrebbero semplicemente avere il compito di assaggiare la Nutella per testare i semilavorati e le materie prime, dai diversi tipi di cacao, alla granella di nocciole, che servono a produrre Nutella e altri prodotti celebri dell’azienda. Il lavoro durerebbe due giorni alla settimana. L’annuncio è per la sede della Ferrero ad Alba e non è richiesta alcuna precedente esperienza lavorativa.

Ferrero assunzione assaggiatori: cosa fare

Per il ruolo di assaggiatore non è, dunque, richiesta alcuna esperienza precedente e come requisiti da avere bisogna solo non essere allergici a nulla e avere dimestichezza nell’uso del computer. Coloro che presenteranno la loro candidatura e saranno tra i ‘fortunati’ prescelti al ruolo dovranno frequentare un corso di formazione della durata di tre mesi che inizierà il prossimo 30 settembre. Il corso avrà come finalità quello di affinare gusto e olfatto e di insegnare ai futuri assaggiatori i termini corretti e appropriati per descrivere ogni sensazione derivante dalle papille gustative. Chi riuscirà ad inserirsi in azienda con il ruolo di assaggiatore di Nutella sarà inquadrato con contratto part time.

Ma non c'è solo Ferrero....

Per qualcuno si tratta di un sogno e, anzi, pur di essere assunti sarebbero disposti a lavorare gratis. Perché a chi non piacerebbe essere ingaggiato per assaggiare il cioccolato. Certo, ci sarebbe forse qualche problema di linea, ma con qualche accortezza potrebbe essere facilmente superato. Il bello è che non si tratta di una fantasia ovvero dell'immaginazione del goloso di turno, ma dell'annuncio pubblicato dall'azienda Mondelez Intl che è alla ricerca di figure ben precise. Questo nome può forse non rievocare nulla, ma Milka e Oreo, due tra i dolciumi prodotti, sono sicuramente ben noti. Ebbene, l'azienda ha pubblicato un tweet che sta solleticando la fantasia e la gola degli utenti di tutto il mondo.

Leggiamo innazitutto il tweet dei sogni: "For #chocolate lovers! We're are seeking #chocolate tasters in the #UK to test out new inventions from CadburyUk, Oreo, Milka & greenandblacks. Interested? Click here!". Impensabile non cliccare per saperne di più di quello che rappresenta una imperdibile opportunità. Ebbene, la ricerca è destinata a volenterosi degustatori di cioccolato capaci di testare le creazioni di pasticceria di queste casa di produzione. Non solo tavolette di cioccolata, ma anche biscotti e frollini al cacao. I requisiti per partecipare? Come scrive testualmente, tutto ciò che serve è la passione per il cioccolato e le papille gustative per il rilevamento.

Ma guai a credere che tutto possa essere così semplice ovvero che si verrebbe assunti in automatico, senza l'indispensabilità di essere bravi. Non basta insomma essere golosi. I candidati devono infatti superare alcune sfide a base di cioccolata, compresa la capacità di rilevare differenze quasi impercettibili tra due pezzi di cioccolato. Lo stipendio? Nove sterline all'ora per un impiego part time di 15 ore e mezzo a settimana. Al cambio si tratta di circa 10 euro ovvero circa 150 euro a settimane e 600 euro al mese. Ma, ripetiamo, siamo certi che i fan di dolci e dolcetti sarebbero disposti anche a lavorare gratis, almeno per qualche piacevole ora di tenerezza al giorno.

C'è però un limite invalicabile e rappresenta una brutta notizia per chi sta realmente facendo un pensiero per partecipare alla selezione. L'annuncio è valido solo per il territorio del Regno Unito. A ogni modo, la sede di lavoro è Reading e il tester, che parteciperà corsi di aggiornamento per perfezionare le tecniche di degustazione, si affiancherà ai 90.000 dipendenti della Mondelez Intl.

E lavori da sogno che abbiamo raccontato in precedenza....(magari non hanno ancora trovato nessuno!)

E' un'offerta non allettante ma che potrebbe addirittura cambiare la vita di chiunque, è la chimera che tanti inseguono e che potrebbe trasformarsi 'semplicemente' in realtà, quel lavoro all'estero dallo stipendio ottimo, soprattutto se l'estero è Dubai e lo stipendio da 233mila euro all'anno. Una vera e propria svolta. E' proprio questa la nuova offerta di lavoro che giunge da lontano. Ma cosa prevede?

Stando a quanto riportano le ultime notizie, una nota azienda di Dubai, la Allsopp & Allsopp, azienda con sede nel Regno Unito, cerca agenti immobiliari da impiegare a Dubai. Ai potenziali candidati non è richiesto particolare requisito nè esperienza pregressa nel settore. Unica richiesta da parte dell'azienda ai potenziali candidati per questo impiego è essere motivati e mostrare particolare entusiasmo per il lavoro. Il tutto per un contratto di ben 200.000 sterline l'anno, pari a circa 233.000 euro, per 17000 sterline al mese esentasse. L’azienda, stando a quanto reso noto, aiuterà anche i dipendenti a trovare casa.

Secondo quanto riportano le ultime notizie, dalla azienda Allsopp & Allsopp hanno fatto anche sapere che una volta assunti in questa realtà lavorativa, tutti i dipendenti avranno la possibilità di crescere all'interno della azienda stessa, facendo carriera e arrivando a guadagnare anche 300.000 sterline l'anno. Al momento non si sa nulla delle candidature inviate ma il prossimo 14 novembre a Liverpool è stata organizzata una giornata per conoscere chi è interessato alla posizione. Per mandare il proprio curriculum, bisogna inviare una mail all’indirizzo careers@allsoppandallsopp.com. Il blog investire a Dubai ha spiegato perchè oggi convenga investire in immobili a Dubai considerando soprattutto la forte crescita del settore turistico.

E gli stessi responsabili della risorse umane dell’Allsopp&Allsopp hanno fatto sapere di avere grandi e importanti piani di ampliamento per Dubai e proprio per questa l’azienda sarebbe alla ricerca di persone più motivate ed entusiaste che esclusivamente ricche di esperienza da vantare ma senza alcuna particolare motivazione.

L’offerta di lavoro dell’azienda del Regno Unito è solo l’ultima in ordine di arrivo di diverse offerte di lavoro davvero molto curiose, interessanti e da sogno in quanto a stipendi considerando che le occupazioni che si svolgono in patria non retribuiscono mai tanto quanto un impiegato meriterebbe sia per carriera di studio precedente l’occupazione sia per effettivo lavoro svolto perché, ormai si sa, soprattutto nel nostro Paese, gli stipendi sono decisamente bassi rispetto a quanto i lavoratori fanno.

Fino a qualche tempo fa si parlava della ricerca di un custode per un'isola deserta della Scozia. Inchcolm Island, a Nord di Edimburgo, cerca, infatti, un custode che viva sull'isola otto mesi e che dia informazioni ai turisti che la visitano. A parte essere popolata da foche, sull'isola non c'è alcuna altra traccia di persone. La persona che ne diventerà custode lavorerà sull'isola in piena solitudine per otto mesi, facendo da guida turistica ai turisti che di passaggio approdano sull'isola e vendendo loro eventuali souvenir. Il tutto per uno stipendio mensile di circa 24mila euro oltre all’alloggio in un delizioso cottage tipico, con due camere da letto, che si trova vicino a un’abbazia medievale, la Inchcolm Abbey, grande attrazione dell’isola che ogni anno, secondo le informazioni, attirerebbe circa 20mila turisti.

Altra offerta di lavoro da sogno era quella proposta solo qualche mese fa da Bidtotrip, start up avviata due anni fa a Londra che mette all’asta le camere degli hotel di lusso e oggi ha 100mila utenti attivi, 9 dipendenti e cercava due mistery guest, ospiti in incognito, figure che, come spiegato da una delle fondatrici, italiana, aiutino a tenere alto lo standard degli hotel. Compito delle due figure è quello di controllare la qualità dei servizi offerti dalla struttura, come Spa, servizio in camera, piscina, sauna, ristorante, massaggi e compilare successiva una recensione dettagliata della struttura e dei servizi testati, allegando foto e brevi video, girati anche con lo smartphone.

Ogni mistery guest riceve biglietto andata e ritorno per raggiungere la struttura da valutare e la prenotazione con pensione completa a carico di Bidtotrip, con stipendio decisamente ben pagato, oltre ai servizi di cui usufruiscono gratuitamente. Anche in questo caso non è necessario avere alcun requisito particolare né esperienze particolari ma solo un’ottima conoscenza della lingua inglese.