Aspettative di vita 2019 circolare ufficiale INPS finestre, contributi figurativi, regole, calcolo e casi particolari

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Aspettative di vita 2019 circolare uffic

Aspettative vita circolare finestre contributi regole

Le ultime spiegazioni Inps sulle modalitÓ di uscita e regole di pensione anticipata con blocco delle aspettative di vita: cosa prevedono

Dopo la prima circolare attuativa relativa alle modalità di presentazione delle domande di pensionamento con quota 100, opzione donna prorogata, pensione anticipata con blocco delle aspettative e ape social 2019, oggi, giovedì 31 gennaio, arrivano dall’Inps ulteriori chiarimenti sulle regole di pensione anticipata con blocco delle aspettative di vita e contributi da considerare.

Aspettative di vita: circolare ufficiale dall’Inps

Per il blocco delle aspettative di vita per la pensione anticipata, l’Inps conferma che i requisiti per l’uscita restano fermi, in maniera strutturale al momento a meno di ulteriori cambiamenti futuri, a 42 anni e dieci mesi per gli uomini e a 41 anni e dieci mesi per le donne senza necessità di raggiungere alcun requisito anagrafico e conferma anche per la pensione anticipata una finestra di tre mesi per l’uscita ufficiale per tutti, lavoratori privati e pubblici, ad eccezione dei lavoratori precoci.

Per quanto riguarda il calcolo dei contributi, l'Inps spiega che è possibile continuare a cumulare la contribuzione mista anche versata presso le casse professionali e che l’assegno straordinario di solidarietà o di isopensione per il raggiungimento dei requisiti contributivi per la pensione anticipata continuerà ad essere erogato fino al momento della cessazione del rapporto di lavoro.

Novità pensioni blocco aspettative di vita: regole Inps presentazione domanda

Tornando alla prima circolare Inps, riporta le regole per la presentazione delle domande per pensione anticipata con 42 anni e dieci mesi di contributi per gli uomini e 41 anni e dieci mesi di contributi per le donne, spiegando che si può presentare direttamente online accedendo al sito Inps tramite il proprio Pin, quindi entrando nell’area servizi, scegliendo ‘Domanda Pensione, Ricostituzione, Ratei, ECOCERT, APE Sociale e Beneficio precoci’, cliccando su ‘Nuova domanda’ nel menù di sinistra e selezionando la pensione anticipata-Pensione di anzianità/vecchiaia > Pensione di anzianità/anticipata > Ordinaria.

La domanda di pensione anticipata con blocco delle aspettative di vita si può presentare anche rivolgendosi a uffici territoriali Inps, Caf e, già contattai, diversi enti avrebbero già fissato appuntamenti per l’invio delle domande a metà febbraio. Chi avesse intenzione di rivolgersi a questi stessi entri è bene che fissi ora un appuntamento per evitare ritardi a causa di code che certamente si creeranno.