Conte e Nunzia Catalfo confermano ancora impegno per novità per le pensioni importanti

di Marianna Quatraro pubblicato il
Conte e Nunzia Catalfo confermano ancora

Novità per le pensioni, nuovo impegno del Premier Conte

Conte conferma ancora una volta l'impegno per le novità le pensioni per andare oltre veramente alle riforma Fornero così come ha fatto recentemente anche il Ministro del Lavoro Catalfo

Da una parte c'è una Legge di Bilancio che non contiene grandi novità per le pensioni, dall'altra c'è l'impegno più volte ribadito dal Premier Conte e il Ministro Catalfo, ma anche ieri da Nannicini, di superare realmente la Riforma Fornero. 

E tale impegno è stato confermato ancora una volta da Conte anche al presidio di Torino del gruppo 41 X Tutti Lavoratori Uniti di Facebook quando ha incontrato, prima degli impegni istituzionali per cui era in visita in Piemonte, un gruppo di utenti iscritti in piazza che lo hanno fermato per uno scambio di battute, potenzialmente, comunque, importante.

Cosa ha detto Conte

Alla domanda su quota 41 e possibili interventi in Legge di STabilità 2019-2020, Conte ha spiegato che non conosce esattamente le cifre, ma si è impegnato a parlare con il Ministro Catalfo sui fondi necessari per poi, capire, se è possibile da subito un confronto con dei rappresentati di Quota 41 che in predecenza erano stati ricevuti con la propria delegazione, da Di Maio e da altri esponenti del passato Governo

Non è la prima volte che Conte parla di novità di pensioni reali oltre la Riforma Fornero

In questo ultimo mese e mezzo, il Premier Conte ha più volte ribadito la necessità di trovare urgentemente una soluzione per le pensioni, sia a Lecce con Landini, sia in altre occasioni, sottolineando che dopo quota 100, non ci deve fare trovare impreparati e che, dove è possibile, si deve cercare un netto miglioramento per precoci, usuranti, disoccupati che attendono la pensione, invalidi, disabili e donne.

Anche il Ministro Catalfo si è impegnato per le novità per le pensioni

Anche il Minsitro del Lavoro Nunzia Catalfo si è impegnato in questo senso, non solo ribadendo la necessità e l'urgenza, anche in un recente post su Facebook, di trovare forme di pensioni antiicipate per il dopo quota 100, ma anche dicendosi aperta ad una consultazione e ad un nuovo impegno per le pensioni per i precoci e i lavoratori usuranti.

Le risposte di Nannicini ieri in chat agli utenti su Facebook

Impegno per trovare risposte strutturali alle pensioni anticipate, è stato dato anche da Tommaso Nannicini, ieri in chat su Facebook, dove ha risposto ad alcune domande degli utenti, aprendo a nuove forme di pensioni per tutti e a bonus contributivi per permettere di andare prima fuori dal lavoro alle donne e anche ai precoci come abbiamo visto nell'articolo dedicato.
 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle pensioni per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":