Nuovo simulatore Inps per le pensioni con varie funzioni rinnovate aggiornato alle leggi attuali

di Marianna Quatraro pubblicato il
Nuovo simulatore Inps per le pensioni co

quando come andare pensione nuovo simulatore inps

Come funziona il nuovo simulatore Inps aggiornato per sapere quando si potrà andare in pensione: istruzioni e spiegazioni

Quando, come si può andare in pensione e importo con nuovo simulatore Inps aggiornato con leggi 2023? L’Inps ha reso disponibile il nuovo simulatore aggiornato, Pensami, per permettere a tutti i lavoratori di sapere e calcolare quando potranno andare finalmente in pensione. 

L’Inps ha chiarito che l’aggiornamento del simulatore è stato necessario per venire incontro agli obiettivi posti dal PNRR (piano nazionale di ripresa e resilienza), che prevede, tra le altre misura, l’innovazione dei processi con nuove tecnologi per permettere ai cittadini di accedere più facilmente ai diversi servizi. Vediamo allora come funziona il nuovo simulatore Inps.

  • Cosa prevede il nuovo simulatore Inps per la pensione
  • Nuovo simulatore Inps per sapere quando andare in pensione come funziona

Cosa prevede il nuovo simulatore Inps per la pensione

L’aggiornamento del simulatore di calcolo della pensione Inps, rispetto alla precedente versione, prevede diverse novità, che sono in particolare:

  • nuove funzioni per accompagnare l’utente nel conoscere la propria situazione previdenziale;
  • semplificazione della fase di inserimento della contribuzione; 
  • grafica innovata complessiva;
  • nuova struttura del simulatore pensione in un unico percorso, che prevede l’inserimento in un solo momento dei dati anagrafici e contributivi, la selezione di eventuali istituti aggiuntivi che potrebbero anticipare l’accesso alla pensione (riscatto titoli di studio universitari, periodi di lavoro all’estero, maternità fuori dal rapporto di lavoro, ecc.) e la visualizzazione dei possibili scenari pensionistici;
  • nuova possibilità di inserire la contribuzione versata nei Paesi UE ed extra-UE, per chiarire le idee a tutti i cittadini che hanno effettuato periodi di lavoro all’estero;
  • nuova funzione consulenziale che permette di visualizzare le principali caratteristiche di ogni pensione per orientare le scelte dell’utente.

Nuovo simulatore Inps per sapere quando andare in pensione come funziona

Con il simulatore Inps aggiornato di calcolo su quando si potrà andare in pensione, è possibile conoscere l'indicazione sulle possibili date di pensionamento e come andare in pensione cumulando tutta la contribuzione, permette di conoscere le principali pensioni e alcuni istituti per anticipare l'accesso alla pensione.

Per sapere quando e come andare in pensione con il nuovo simulatore Inps aggiornato, bisogna inserire i dati richiesti, dati anagrafici e contributivi, possibile sviluppo di ulteriori dati relativi, per esempio, al servizio militare, ai lavori usuranti, all’inizio del lavoro durante la minore età, ecc, per simulare diversi scenari pensionistici solo relativi ai trattamenti pensionistici diretti.

La simulazione della pensione finale avviene considerando la contribuzione di gestioni previdenziali, come Fondo pensioni lavoratori dipendenti (FPLD), Gestione esercenti attività commerciali (COM), Gestione artigiani (ART), Gestione coltivatori diretti, mezzadri e coloni (CD/CM), Gestione separata, Cassa pensioni dei dipendenti delle amministrazioni dello Stato (CTPS), Cassa pensioni dei dipendenti degli Enti locali (CPDEL), Cassa pensioni degli ufficiali giudiziari (CPUG), Cassa pensioni insegnanti (CPI), Cassa pensioni sanitari (CPS), Casse professionali.

Il simulatore aggiornato Inps per sapere quando si potrà andare in pensione permette di conoscere:

  • quando si potrà andare in pensione (in pensione dal…);
  • con quale forma di pensione si può uscire (attualmente o in futuro),
  • se si può andare in pensione anticipata, anticipando quindi l’accesso alla pensione,
  • quale sistema di calcolo sarà applicato per ogni singolo lavoratore.

Precisiamo che il simulatore Inps aggiornato non permette di calcolare eventuali importi di pensione che si potranno ricevere. Le simulazioni riguardano, dunque, solo il possibile tempo di accesso alla pensione in base alle leggi in vigore.