Pensione anticipata 42 anni e 10 mesi uomini e donne incontri in Parlamento. Emendamenti possibili

Al via primi incontri in Commissione Lavoro sul decreto pensioni con pensione anticipata 2019 con blocco aspettative di vita: cosa è in programma

Pensione anticipata 42 anni e 10 mesi uo

Pensione anticipata incontri Parlamento Emendamenti possibili

La pensione anticipata 2019 con blocco delle aspettative di vita è tra le novità pensioni del maxi decreto arrivato finalmente in Parlamento e le cui discussioni iniziano proprio questa settimana. Sono già diversi gli incontri fissati in Parlamento per discutere le ultime novità pensioni approvate ed eventuali miglioramenti ed emendamenti che saranno presentati.

Pensione anticipata 2019: incontri in Parlamento al via

Per la pensione anticipata 2019 è stato, dunque, confermato il blocco delle aspettative di vita, confermano i requisiti a 42 anni e dieci mesi di contributi per gli uomini e a 41 anni e dieci mesi di contributi per le donne, un anno in meno dunque, e indipendentemente dall’età. Se si raggiungono i requisiti contributivi appena riportati si può, infatti, andare in pensione a qualsiasi età. Il blocco delle aspettative di vita è retroattivo, è bene precisarlo, perché in realtà i cinque mesi in più per la pensione anticipata sono scattati il primo gennaio 2019 esattamente come previsto dalla riforma Fornero e saranno ora cancellati. Confermata anche per la pensione anticipata 2019 con 42 anni e dieci mesi di contributi la finestra di tre mesi prima dell’uscita effettiva.

Stando alle ultime notizie non dovrebbe essere discusso nulla di nuovo relativamente alla pensione anticipata nel corso delle discussioni in Parlamento al via. E’, infatti, iniziato in Commissione Lavoro l'esame del disegno di legge di conversione del decreto legge 28 gennaio 2019, n. 4 su novità pensioni e reddito di cittadinanza che dovrebbero andare avanti fino a mercoledì prossimo.

Dopo le prime audizioni con Confindustria e i rappresentanti delle varie imprese e organizzazioni, martedì è la volta dell’incontro con i sindacati e nel pomeriggio è in programma una riunione con i rappresentanti dell’Ufficio parlamentare di bilancio. A partire da giovedì e fino alla fine della settimana sono in programma le sedute planarie della Commissione. Stando alle ultime notizie, in questa sede potrebbero arrivare i primi emendamenti.

Pensione anticipata con 42 anni e dieci mesi di contributi: emendamenti possibili

A differenza di novità pensioni di quota 100 e opzione donna prorogata, per la pensione anticipata 2019 con blocco delle aspettative di vita, stando a quanto riportano le ultime notizie, non sarebbe previsto alcun emendamento né alcuna modifica, sottintendendo già soddisfazione per il blocco della aspettative di vita che, come confermano le ultime notizie, dovrebbe essere strutturale a meno di prossimi eventuali cambiamenti.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle pensioni per rimanere aggiornato su tutte le novità: