Pensioni di invalidità 2019 e disabili, da oggi comunicazione domande accolte INPS con reddito cittadinanza

Al via da oggi risposte alle domande di reddito di cittadinanza anche per invalidi e disabili: comunicazione ufficiale da Inps

Pensioni di invalidità 2019 e disabili,

Pensioni invalidita 2019 comunicazione domande accolte INPS


Da oggi martedì 16 aprile arriva la comunicazione ufficiale da parte dell’Inps di accoglimento delle domande presentate per accedere al reddito di cittadinanza che prevede per pensioni di invalidità 2019 e disabili diverse novità, a partire dall’aumento di 50 euro.

Pensioni di invalidità 2019 domande: comunicazione Inps reddito di cittadinanza

Le ultime notizie confermano, infatti, che da oggi l’Inps provvede alla comunicazione ufficiale tramite sms o email dell’accoglimento delle domande presentate per il reddito di cittadinanza anche collegate alle pensioni di invalidità 2019 e disabili. Stando a quanto riportano le ultime notizie rese note dal presidente dell’Inps Tridico, circa il 75% delle domande sarebbero state accolte per un importo medio di 520 euro.

Chi riceve comunicazione positiva da parte dell’Inps deve recarsi presso gli uffici postali per ritirare la card specifica su cui verranno accreditati mensilmente i soldi previsti per invalidi e disabili e, stando alle ultime notizie, i primi accrediti arriveranno tra Pasqua e il 25 aprile.

E’ quindi ormai solo una questione di giorni perché il reddito di cittadinanza si trasformi in un reale sostegno che tutti potranno sfruttare e che dovrebbe contribuire a migliorare la qualità della vita di alcune categorie di persone, proprio come invalidi e disabili anche se per queste stesse categorie di persone ci si aspetta ancora di più.

L’aumento dei 50 euro e non per tutti ha provocato non pochi malumori e proteste, soprattutto considerando che il governo aveva annunciato aumenti per 280 euro. E l’auspicio, anche alla luce delle ultime notizie relative alle prime misure del nuovo Def 2019, è che si riusciranno a trovare ulteriori risorse economiche tali da poter permettere un effettivo aumento consistente che rappresenti un concreto miglioramento per invalidi e disabili e destinato a tutti senza alcuna condizione e a prescindere dalla composizione del nucleo familiare.

Pensioni di invalidità 2019: aumento previsto e modalità presentazione domanda

Con la conversione del decreto pensioni 2019 in legge ufficiale, è stato confermato l’aumento previsto per le pensioni di invalidità 2019 e disabilità legate al reddito di cittadinanza ma si tratta di un aumento irrisorio rispetto alle promesse fatte e agli annunci: è, infatti, di appena 50 euro per pensioni per invalidi e disabili e non per tutti ma solo per i nuclei familiari composti almeno da quattro persone di cui uno disabile. Nessun aumento, dunque, per chi vive in nuclei familiari composti differentemente.

La domande per le pensioni di invalidità 2019 legate al reddito di cittadinanza possono essere presentate esattamente nelle modalità previste per la richiesta del reddito di cittadinanza per tutti gli altri cittadini e cioè o direttamente sull’apposito sito web ufficiale www.redditodicittadinanza.gov.it inserendo le proprie credenziali Spid; o recandosi presso gli uffici di Poste Italiane; o rivolgendosi ai Caf.

Una volta presentata la domanda, l’Inps nel giro di qualche giorno verifica i requisiti del richiedente e in caso di esito positivo comunica il via all’erogazione della prestazione che, come confermano le ultime notizie, sarà accreditata sulla specifica card.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle pensioni per rimanere aggiornato su tutte le novità: