Pensioni invalidità e disabili 2019 oggi giovedì novità da incontro Di Maio-Sindacati ed emendamenti alla Camera

Quali sono le novità per le pensioni di invalidità emerse dopo il nuovo incontro tra vicepremier Di Maio e sindacati: emendamenti ancora in ballo

Pensioni invalidità e disabili 2019 oggi

Pensioni invalidita novita incontro Di Maio Sindacati


Il nuovo incontro tenutosi tra sindacati e governo, stando a quanto riportano le ultime notizie, potrebbe aprire la strada a nuovi tavoli di confronto continuativi per la definizione di miglioramenti alle novità pensioni approvate e contenute nel decretone, da quota 100 a opzione donna per cui sono state avanzate diverse proposte di facilitazioni per l’uscita per le donne e per chi si trova in forte difficoltà, e ulteriori novità pensioni di lungo termine, a partire dalla novità pensioni di quota 41 per tutti, cui il governo sembra aprire con molta disposizione. Ma non solo.

Pensioni di invalidità 2019: novità da incontro Di Maio e sindacati

Nel corso dell’incontro tenutosi ieri tra il vicepremier Di Maio e i sindacati si è spaziato sugli argomenti, toccando non solo il tema delle pensioni. Al centro delle discussioni, come confermano le ultime notizie ad oggi giovedì, anche le novità richieste per le pensioni di invalidità 2019 e disabili. Il vero problema che sta facendo ritardare l’approvazione dei miglioramenti proposti dalle varie parti alle novità pensioni è la mancanza di soldi ma il vicepremier Di Maio, stando a quanto riportano le ultime notizie, avrebbe confermato ai sindacati l’impegno del governo e la necessità di reperire le risorse economiche necessarie per l’approvazione definitiva degli aumenti per le pensioni di invalidità e disabili 2019. Alle aperture del vicepremier, i sindacati si sono detti abbastanza soddisfatti anche, chiaramente, si attende di vedere cosa realmente si farà dopo le tante belle parole.

Pensioni invalidi e disabili 2019: emendamenti alla Camera

Nel frattempo, continua l’iter del decreto pensioni alla Camera e in discussione, stando alle ultime notizie, insieme a emendamenti per quota 100 e agevolazione per le uscite degli esodati e non solo, ci sarebbero anche emendamenti proposti da maggioranza, Pd e sindacati proprio per le pensioni di invalidità. Unanime da parte di tutti gli schieramenti e dai sindacati la richiesta di aumenti per le pensioni di invalidità.

Tra gli altri emendamenti ancora in ballo, quelli proposti dalla Lega che puntano a erogazione della nuova pensione di cittadinanza anche a famiglie con anziani che hanno meno 67 anni se si trovano in condizione di disabilità grave o di non autosufficienza ed erogazione della pensione di cittadinanza anche agli anziani che vivono con un disabile più giovane. Il Pd, invece, ha avanzato la proposta di una quota 92 al posto della quota 100 per disabili ma anche disoccupati precoci, usuranti.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle pensioni per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Puoi Approfondire