Pensioni novità in Legge di Stabilità, i prossimi appuntamenti del mese di Ottobre

di Marianna Quatraro pubblicato il

Cosa aspettarsi per ulteriori novità pensioni nella prossima Legge di Stabilità: al via iter vero e proprio e Def all’Ue

Pensioni novità in Legge di Stabilità, i

Pensioni novita Legge Stabilita prossimi appuntamenti Ottobre

Si inizia ad entrare nel vivo delle discussioni sulle misure che dovranno essere ufficialmente inserite nella prossima Legge di Stabilità 2020, documento che, come ogni anno, si avvia ad essere presentato all’Europa prima dell’approvazione finale previste per la fine dell’anno e permettere l’entrata i vigore delle novità a partire dal mese di gennaio del prossimo anno. Quali sono le misure attualmente in discussione? Quali ulteriori novità pensioni aspettarsi? Quali sono i prossimi appuntamenti del mese di ottobre in vista della nuova Legge di Stabilità 2020?

Audizioni sul Def in Parlamento fino a mercoledì-giovedì

Le ultime notizie confermano l’avvio delle Audizioni in Parlamento sul Def: il presidente dell’Istat Blangiardo, in audizione in Commissione Bilancio, ha chiaramente sottolineato come l’evasione fiscale e contributiva in Italia sia ancora molto alta, cosa che blocca la competitività e la crescita del nostro Paese e perché influisce su efficacia ed equità delle politiche pubbliche.

A fare eco al presidente Istat sull’allarme su una evasione fiscale ancora molto pesante nel nostro Paese, è stato il vice dg della Banca d'Italia, Luigi Federico Signorini, in audizione sulla Nadef, che ha spiegato come per il contrasto all’evasione fiscale per riuscire a ridurre notevolmente il fenomeno ci vuole molto tempo, auspicando la definizione di monitoraggio dei conti in corso e nuovi meccanismi correttivi in caso di scostamento.

Istat e Bankitalia ritengono ugualmente che l’evasione fiscale e le risorse sottratte siano aspetti fondamentali su cui puntare per riuscire ad avere i soldi per l’attuazione di ulteriori misure per i cittadini e per ridurre contestualmente le tasse. Al momento, infatti, si è fermi e bloccati su alcuni provvedimenti che si vorrebbero inserire nella prossima Legge di Stabilità 2020 a causa della mancanza di coperture e di vincoli stretti che non permettono di definire interventi migliorativi, tra cui quelli per le novità per le pensioni.

Dopo Istat e Bankitalia, stando a quanto riportano le ultime notizie, anche il presidente dell’UpB, Ufficio parlamentare di Bilancio, Pisauro, in audizione sul Nadef, avrebbe parlato dell’evasione fiscale, spiegando, però, come per le coperture per la nuova Legge di Stabilità non si possa fare affidamento su risorse incerte come quelle derivanti dalla lotta all'evasione.

Anche perché si punta a recuperare 7 miliardi, cifra decisamente ambiziosa per Pisauro, senza alcuna certezza che si riesca davvero a recuperare tutti questi soldi che teoricamente dovrebbero essere impiegati per altri provvedimenti. Sarebbe, però, opportuno definire tali provvedimenti su risorse certe per evitare successivi problemi. Le audizioni sul Def andranno avanti ancora oggi e domani in attesa del voto sul Documento

Voto Def tra venerdì e inizio settimana prossima

Il Def si appresta, infatti, a ricevere il voto venerdì in Parlamento, dopo i rilievi delle Commissioni ed eventuali correzioni. E l’attesa è per un voto favorevole e veloce, considerando che poi il documento deve essere trasmesso all'Unione Europa e non paiono esserci probemi maggioranza visto che le copertura iva alla fine sono in pratica trovate

Invio Def Unione Europea entro il 15 ottobre

Le ultime notizie confermano, infatti, come l’Italia, così come tutti gli altri Paesi, deve inviare il Def all'Ue che solitamente in due settimane esamina il documento sulla base di conti e deficit deciso, non sulle singole misure che vengono, invece, analizzate successivamente nella Legge di Bilancio.

Al via iter vero e proprio Legge di Bilancio il 20 Ottobre

Una volta esaminato il Def all’Europa per i rilievi, dal 20 ottobre inizia il vero e proprio Iter della Legge di Bilancio, con le varie audizioni, le proposte confronto prima nelle Commissioni e poi in Parlamento, sedi in cui potrebbero arrivare eventuali novità per le pensioni, che però al momento sembrano difficili, oltre quelle confermate di quota 100, proroga opzione donna 2020 e rinnovo ape social 2020, sempre a causa delle scarse risorse economiche. Ma non p da dimenticare che i sindacati stanno cercando di fare un forte pressing sul Governo per inserire alcune novità per le pensioni, sia a livello di usicta anticipa, che per l'aumento delle pensioni degli assegni stessi e non a caso il Governo ha aperto ad un tavolo dedicato proprio al tema di andare oltre la riforma Fornero.

Da non dimenticare tavolo Sindcati-Governo su riforma legge Fornero venerdì 11 ottobre

E., appunto, mentre si attende parere dell’Ue sul Def e avvio dell’iter vero e proprio della Legge di bilancio 2020, venerdì 11 ottobre, come confermano le ultime notizie, è in programma un nuovo tavolo tra sindacati e governo sulla riforma pensioni Fornero, un primo tavolo, insieme a quello che poi si farà sul taglio del cuneo fiscale, per aumentare gli stipendi dei lavoratori dipendenti ma anche per la rivalutazione pensioni, per poi presentare proposte concrete per le pensioni all'inizio dell’iter della Legge d Bilancio, sempre che riescano a trovare accordi per novità pensioni da fare subito in Legge di Bilancio come auspicano i sindacati.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle pensioni per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":