Pensioni novità oggi domenica attese per la settimana quota 100, opzione donna, pensioni anticipate, esodati

Cosa si attende la prossima settimana per le novità pensioni: dal via alle discussioni alla Camera, al via domande per pensioni di cittadinanza a non solo

Pensioni novità oggi domenica attese per

pensioni novita attese ultime notizie


Dopo gli ultimi giorni di voto in Senato e nuove organizzazioni per le discussioni delle novità pensioni contenute nel decretone che si avvia al voto alla Camera, quali sono le novità pensioni più interessanti della settimana e quali quelle che si prospettano nei prossimi giorni?

Novità pensioni: iter alla Camera dopo voto Senato

Dopo il voto in Senato dei giorni scorsi, il decreto pensioni continua il suo iter alla Camera. Le discussioni in Commissione inizieranno, stando alle ultime notizie, già domani lunedì 4 Marzo, e il 18 marzo dovrebbe essere in programma la prima convocazione in Aula pe ril primo potenziale voto. Se le discussioni dovessero andare oltre i tempi previsti, comunque si resterebbe nei tempi, considerando i 60 giorni disponibili per la conversione del decreto pensioni in legge ufficiale dall’inizio del suo iter a fine gennaio alla fine del mese di marzo. In tal caso non ci sarebbe comunque alcun problema. I problemi sorgerebbero solo se i tempi fossero ancora più lunghi, considerando che dal primo aprile ci si prepara ad accogliere le prime domande di pensione con le ultime novità.
C'è da sottolineare che dal 18 Marzo, sono già previste e messe in calendario numerose sedute in Aula per il voto, l'ultima delle qali proprio il 28 Marzo, se quella del 18 marzo e le successive si dovessero concludere con un nulla di fatto a causa dei lavoro, ad esempio, sugli emendamenti ancora in corso.

Pensioni ed emendamenti: quelli già approvati e nuovi possibili

Con il passaggio del decreto pensioni in Senato, come confermano le ultime notizie, sono stati approvati solo pochissimi emendamenti nuovi che riguardano, in particolare:

  1. aumento della somma del Tfs da 30 a 45mila euro da erogare subito agli statali che decidono di andare in pensione con la quota 100;
  2. sospensione dell’erogazione della pensione ai condannati in via definitiva a pene di almeno due anni per reati legati ad associazione mafiosa e terrorismo;
  3. estensione della pace contributiva.

Con il passaggio del testo alla Camera restano da discutere emendamenti della maggioranza tra cui:

  1. possibilità di riconoscere tre anni di contributivi figurativi per ogni donna di età superiore ai 50 anni e con almeno 20 anni di contributi o anticipare l'età anagrafica di 4 mesi per le donne per ogni figlio avuto, fino ad un massimo di 12 mesi, per la pensione finale;
  2. abbassare la quota 100 a quota 97 per le lavoratrici madri con un figlio disabile permettendo di andare in pensione con 35 anni di contributi invece di 38;
  3. riscatto agevolato della laurea per la pensione anche per chi ha iniziato a lavorare prima del 1996;
  4. agevolazioni per la pensione degli esodati rimasti senza lavoro prima del 2011 e oggi disoccupati con le ultime novità pensioni;
  5. aumenti delle pensioni di invalidità 2019 con cancellazione dei paletti Isee previsti per pensione di cittadinanza;
  6. pensione di cittadinanza anche a nuclei con anziani che hanno meno 67 anni se in condizione di disabilità grave o di non autosufficienza e agli anziani che vivono con un disabile più giovane.

Bisognerà probabilmente anche discutere alcuni emendamenti di Pd e opposizioni, già bocciati ma che verranno ripresentati come:

  1. aumento per le pensioni di invalidità 2019;
  2. quota 92 al posto della quota 100 per disoccupati, disabili, precoci, usuranti;
  3. proroga dell’opzione donna fino al 2021;
  4. istituzione di una pensione contributiva di garanzia per i giovani.

Probabilmente si discuteranno anche le proposte di modifica rilanciate dai sindacati in occasione dell’incontro tenuto con il governo, come:

  1. agevolazioni per l’uscita con quota 100 di disoccupati, precoci e usuranti;
  2. riconoscimento di un anno di contributi in meno per ogni figlio per lavoratrici che vogliono andare in pensione con quota 100;
  3. cancellazione delle finestre per i lavoratori precoci;
  4. allargamento della platea dell’Ape sociale;
  5. inizio di quota 41 per tutti per alcune categorie di precoci e usuranti.

Novità pensioni: ancora attese novità dall’Inps

Nel frattempo, come confermano le ultime notizie, si attendono novità anche dall’Inps: atteso, infatti, il software aggiornato per il calcolo dell’importo di pensione con quota 100 e attesa anche la conferma ufficiale della nomina del nuovo presidente dell’Istituto Pasquale Tridico, il cui decreto di nomina ufficiale, stando alle ultime notizie, sarebbe ancora fermo al Ministero del dell’Economia, così come manca ancora anche la procedura ufficiale di istituzione della figura di un vicepresidente. Si attendono novità nei prossimi giorni perché si tratta di cambiamenti importanti, considerando che serve un rappresentante legate per la firma di atti e documenti ufficiali che altrimenti rischierebbero anche di rimanere bloccati.

Pensioni attese in settimana, domanda pensione di cittadinanza

Ricordiamo che da questa settimana, in particolare da mercoledì 6 marzo, sarà possibile presentare domanda per la pensione di cittadinanza. Per la richiesta della pensione di cittadinanza, esattamente come per quella del reddito di cittadinanza, l’Inps ha reso disponibile il modello ufficiale da compilare. Il modulo si può scaricare semplicemente accedendo al sito Inps, entrando nella pagina Prestazioni e servizi e cercando nella voce Moduli quello relativo alla Domanda per la pensione di cittadinanza. Anche nel caso della pensione di cittadinanza, la domanda si può effettuare online sul sito web ufficiale del reddito di cittadinanza.

Nei prossimi giorni, stando alle ultime notizie, si attendono anche decisioni ufficiali da parte dei sindacati per portare avanti la mobilitazione dopo la riunione tenutasi nel fine settimana.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle pensioni per rimanere aggiornato su tutte le novità: