Pensioni ultime notizie su quota 100, mini pensioni, quota 41 da Baretta, Draghi, Taylor

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Pensioni ultime notizie su quota 100, mi

pensioni novità ultime affermazioni mario draghi

Le ultime posizioni di Baretta, Draghi, Taylor su recenti declassamento dell’Italia e possibili conseguenze per novità per le pensioni

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 14:32): E, dunque, il debito pubblico e l'instabilità sottolineate da Draghi e Fitch che bloccano tutte le iniziative, comprese le novità per le pensioni, non possono essere messe in discussione dal Tesoro come è stato fatto, ma occorre ammettere la verità che nelle ultime notizie e ultimissime continuano ad arrivare da più parti e cercare di rilanciare il sistema.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 19:30): Gli stessi motivi per cui vi è stato il calo del rating sono le stesse due ragioni per cui le novità per le pensioni sono difficili o almeno si vuole far credere che siano difficile da fare e sono gli stessi che nelle ultime notizie e ultimissime Draghi ha sottolineato come tra i principali problemi dell'Italia ovvero problemi di stabilità e fortissimo debiuto pubblico

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:15): La diminuzione del rating non arriva inaspettata ed è solo l'inizio (o il continuo) della tendenza negativa in cui ci troviamo e dove vi sono ulteriori segnali nelle ultime notizie e ultimissime di peggioramento. Ma in una nazione seria questo stesso quadro darebbe l'impulso ad una ricerca di uno slancio di iniziative tra cui le novità per le pensioni avrebbero un ruolo fondamentale per il sostegno che potrebbero dare all'occupazione, ai consumi, all'efficienza ed efficacia produttiva.

L'agenzia di rating internazionale Fitch ha declassato l’Italia, portandola da BBB+ a BBB con un outlook, a causa dei rischi politici aumentati e di una maggiore possibilità di esecutivo instabile. Nel mirino dell’agenzia la debole crescita dell'economia italiana e il ritardo nel consolidamento dei conti, che, stando alle ultime notizie, potrebbero esporre maggiormente il Paese a possibili shock sfavorevoli.

Le ultime affermazioni di Baretta a impatto su novità per le pensioni

Per il sottosegretario al Dicastero dell’Economia, Pier Paolo Baretta, stando a quanto riportano le ultime notizie, il declassamento del rating altro non sarebbe che risultato dei pregiudizi sul nostro Paese. Baretta ha, infatti, spiegato che si tratta di critiche che non sembrano particolarmente adeguate a quanto in realtà fatto perchè anche se, come sottolineato dall'agenzia, la crescita economica italiana risulta piuttosto lenta, d'altro canto appare comunque costante e in un quadro di difficoltà come quelle che il Paese sta attraversando si tratta, comunque, di un buon risultato.

Le ultime notizie confermano, inoltre, la favorevole posizione del sottosegretario alla riduzione delle imposte sulla occupazione, nonostante spinga da sempre per l’introduzione di novità per le pensioni di quota 100, che ha proposto insieme al presidente del Comitato ristretto per le pensioni. Eppure la sua priorità è un’altra al momento e la preferenza è quella di investire i circa 15 miliardi di euro stimati nel piano di taglio del costo dell’occupazione, piuttosto che meno in novità per le pensioni di quota 100 (per cui servirebbero circa 7 miliardi di euro) e novità per le pensioni di quota 41 per tutti (per cui servirebbero circa 5 miliardi di euro).

Le ultime affermazioni di Mario Draghi e conseguenze su novità per le pensioni

Dal canto suo, il presidente della Bce, Mario Draghi, ha chiaramente affermato di essere intenzionato a rafforzare il quantitative easing, decisamente preoccupato per la mancata ripresa economica. A causa di una instabilità che potrebbe far prevedere una crescita al ribasso, il presidente della Bce ha detto di essere pronto a incrementare il piano di acquisto dei titoli di Stato. Inoltre, secondo le ultime notizie, i tassi di interesse resteranno bassi per lungo tempo. Ma, per Draghi, è necessario che continuino ad essere portate avanti in tutti i Paesi comunitari quei provvedimenti strutturali volti al rilancio economico e alla necessaria riduzione del debito pubblico in Italia.

E si tratta di una posizione che potrebbe spingere all’approvazione di novità per le pensioni come quota 100 o quota 41 per tutti nel nostro Paese, novità per le pensioni che permetterebbero rilanciare l’occupazione giovanile, spingendo, di conseguenza, produttività e consumi, avviando quel ciclo economico positivo che contribuirebbe all’abbassamento del debito pubblico.

Le ultime posizioni di Taylor e conseguenze per novità per le pensioni

Il presidente dell’agenzia Fitch, Paul Taylor, parlando del declassamento dell’Italia, ha chiaramente spiegato che insieme alla debole crescita economica, Fitch stima inoltre che il rapporto deficit/Pil italiano scenderà all'1,7% nel 2018, al di sotto dunque dell'1,2% indicato dall’esecutivo nel nuovo iter economico. Il problema del nostro Paese, secondo Taylor, è stato, tra gli altri, anche quello di non aver approfittato, in un certo senso, delle opportunità date dal presidente della Bce di abbassamento dei tassi ai minimi e delle operazioni di sostegno economico, che avrebbero permesso di andare avanti con l’attuazione di quei provvedimenti adeguati ad un reale sviluppo dell’Italia, partendo proprio da quelle importanti novità per le pensioni di quota 100 o quota 41 per tutti che avrebbero permesso un rilancio occupazione e, di conseguenze, di produttività e consumi, dando avvio ad una concreta crescita economica in generale.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle pensioni per rimanere aggiornato su tutte le novità: