Pensioni ultime notizie mini pensioni, quota 100, quota 41 cosa succede dopo incontro Sindacati-Governo ieri 4 Maggio giovedý

di Chiara Compagnucci pubblicato il

La riunione di oggi sulle novitÓ per le pensioni Ŕ strettamente legata a quegli atti finale sulle mini pensioni che tardano ad arrivare.

Pensioni ultime notizie mini pensioni, q

Pensioni: nuove regole allo studio

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:22): A questo punto il prossimo incontro sarà mercoledì prossimo e non si capisce bene neppure quale sarà l'argomento delle novità per le pensioni anche se potrebbero essere la presentazione degli atti finali se si dovesse sentire l'esecutivo, ma pare difficile dalla ultime notizie e ultimissime del resoconto delle forze sociali. E stessa cosa si può dire per il momento succesivo delle pensioni. Almeno stabilire un argomento sarebbe una cosa oppurtuna.
Questo, per quanto riguarda, gli incontri. Poi nei prossimi giorni vi sarà, giovedì la mnifestazione dei Gruppi Online con il supporto delle Forze Sociali organizzativo con le priorità e richieste che abbiamo spiegato in questo articolo

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 19:30): Nulla da fare ancora una volta per l'incontro che si è tenuto oggi giovedì 4 Maggio per le novità per le pensioni. Ecco cosa è stato e il resoconto, il primo, nelle ultime notizie e ultimissime attraverso le affermazioni di Ghiselli molto deluso. Da una parte non si riesce a chiudere le mini pensioni con oneri e senza oneri e quota 41 spiegando che gli atti finali così come la possibilità di fare richieste arrivino a breve come continua ad affermare l'esecutivo anche perchè è stato chiesto un mutamento delle condizioni e non di poco conto. Le forze sociali continuano a loro volta di far entrare i non occupati per fine contratto. Ed è stata chiesta una proroga per la richiesta al 15 luglio e per la graduatiaria 15 ottobre, almeno. E poi vi è il cosidetto momento successivo per le novità per le pensioni che come spiega Ghiselli non inizia propria. Doveva esserci anche nella riunione di oggi una parte di queste novità per le pensioni, ma nulla. Non si affrontano gli argomenti previsti, non si danno priorità e iter, si è ancora del tutto fermi.


Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 15:01) E' iniziato alle 14,30 come previsto l'incontro tra Sindacati e Governo per le novità per le pensioni che abbiamo scritto sotto, le due macro-aree, fondamentali nelle ultime notizie e ultimissime al momento. Vi daremo ovviamente resoconto finale di cosa si è detto ed eventualmente cosa si è deciso e aggiornamenti in tempo reale qualora ce ne fossero.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 10:17): E poi l'inconto di oggi potrebbe essere importante e da non sottovalutare neppure per il fatto che dopo le primarie per diverse motivazioni nelle ultime notizie e ultimissime ci potrebbe essere un rilancio per le novità per le pensioni per ragioni di crescita consenso elettorale.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 9:23): E nell'incontro di oggi tra Sindacati e Governo vi saranno proprio queste due novità per le pensioni macro, ovvero quelle del momento successivo per le pensioni e il cercare di capire come gli atti finali che sono ancora in pratica in divenire nelle ultime notizie e ultimissime potranno essere conclusi, in che modi e tempistiche

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 7:01): Ci sono dunque due momenti sulle novità per le pensioni che si stanno sovrapponendo e di cui forze sociali ed esecutivo ne terranno domani conto in occasione dell'ennesima riunione. Ma è proprio questa mancanza di efficienza, ribadita a più riprese dalle ultime e ultimissime notizie, che rischia di essere controproducente sia nell'immediato e sia nel medio periodo, in vista delle possibili novità per le pensioni da inserire nell'iter economico.

L'incontro di domani 4 maggio 2017 tra governo e sindacati sulle novità per le pensioni si carica di significati. Non tanto e non solo per i contenuti di un appuramento calendarizzato da tempo nel contesto del cosiddetto momento successivo sulle novità per le pensioni. Quanto per il periodo delicato in cui questa riunione viene a cadere. Arrivati a questo punto, l'esecutivo sperava di aver chiuso la partita con le attuali novità per le pensioni, quella su quota 41 e mini pensioni, con o senza oneri. E invece, a distanza di oltre due mesi dalla data in cui erano attesi, gli atti ufficiali non sono ancora pronti. O meglio:

  1. quello sulle mini pensioni senza oneri è in fase di correzione come da indicazioni della magistratura;
  2. quello sulle mini pensioni con oneri è tenuto all'oscuro e non sono noti gli istituti di credito coinvolti nella principale novità per le pensioni.

Pensioni ultime notizie: domani incontro Governo-Sindacati

Secondo la magistratura amministrativa, l'esecutivo deve dunque rimettere mano alle novità per le pensioni prima di pubblicarle sulla Gazzetta Ufficiale. Ed è perciò inevitabile che domani farà il punto con i sindacati, di cui si attende una presa di posizione ufficiale su questi ritardi che si ripercuotono sui lavoratori intenzionati a smettere anzitempo. Il calendario delle novità per le pensioni ovvero dei tempi per avanzare richiesta e di quelli per attendere la risposta definitiva saranno perciò rivisti:

  1. richieste di accesso alle mini pensioni senza oneri fino al 31 luglio.
  2. ritocchi per consentire pagamenti retrodatati per tutelare chi matura il diritto alle novità per le pensioni dal primo maggio.

La proposta della magistratura amministrativa è di estendere i termini per l'accoglimento delle richieste da parte dell'ente di gestione delle pensioni almeno fino al 31 luglio per coloro che entro il 2017 maturino i requisiti, rispetto alla data ipotizzata del 30 giugno. E ancora: secondo quanto di legge nel testo inviato all'esecutivo, i regolamenti attuativi devono essere rivisti per assicurare retroattivamente la piena tutela del diritto attivato dal primo maggio di quest'anno per tutti i soggetti con i requisiti previsti per smettere anzitempo con le mini pensioni.

Novità per le pensioni legate al delicato periodo

Sul quadro complessivo delle novità per le pensioni si stagliano le ombre del voto che, come da esperienze passate, nelle ultime notizie e ultimissime per le pensioni, appresentano una grossa influenza. E la minaccia è doppia perché c'è quello per il rinnovo dell'esecutivo, ma c'è anche quello imminente del voto amministrativo. E il risultato di quest'ultimo potrebbe spingere o rallentare il ritorno alle urne per il ricambio della classe parlamentare e la scelta della nuova guida del Paese. Il voto, si sa, mette al centro dell'attenzione i grandi temi e tra questi rientrano con forza anche le novità per le pensioni tra cui le ipotesi di

  1. quota 41 (solo anni di contribuzione versata) per tutti senza distinzioni, penalizzazioni e paletti;
  2. quota 100 senza penalità da intendersi come somma di età anagrafica e anni di contributi versati per accedere al trattamento di pensione.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle pensioni per rimanere aggiornato su tutte le novità: