Pensioni ultime notizie quota 100, mini pensioni, quota 41 questo mese attese per pensioni rilancio

di Marianna Quatraro pubblicato il

Prossimi appuntamenti di questo mese che potrebbero avere importante impatto sulle novità per le pensioni: cosa c’è da sapere

Pensioni ultime notizie quota 100, mini

pensioni novità appuntamenti mese importanti rilancio

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 15:15):E ci saranno le prime risposte importanti, non soltanto, per gli atti finali, ma soprattutto per le novità per le pensioni per tutti già nella prima parte di questo mese con le ultime notizie e ultimissime che arriveranno dai confronti previsti tra i vari attori coinvolti nel momento successivo di analisi e fattibilità per i mutamenti più radicali e profondi per le pensioni e dall'iter economico-strategico.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 19:45): Non sarà un mese ancora decisivo, ma si potrà iniziare a capire in differenti momenti attesi se e quali novità per le pensioni potranno diventare realtà, quando e come in un contesto dove le ultime notizie e ultimissime non vanno in una unica direzione, anzi...

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 22:30): Come ad ogni inizio mese, vi sono sia una serie di eventi sicuri e ufficiali e altri probabili e potenziali per le novità per le pensioni. Ed entrambi abbiamo cercato di analizzate nelle ultime notizie e ultimissime anche leggendo tra le righe.

Si prospetta un mese che potrebbe rivelarsi decisamente interessante per le novità per le pensioni soprattutto relativamente a quelle che potrebbero essere inserite nel nuovo iter economico. Dai prossimi giorni in poi, infatti, sono diversi gli appuntamenti in programma che potrebbero avere importanti conseguenze per le novità per le pensioni.

Prima stesura dell’iter economico e cosa aspettarsi per le novità per le pensioni

Lunedì 10 è in programma la presentazione della prima stesura dell'iter economico con numerosi dubbi in relazione al budget che sarà disponibile per le ulteriori novità per le pensioni che dovranno essere messe a punto in un momento successivo. Ma sono diversi gli annunci, le smentite, le riconferme di eventuali misure che potrebbero rientrare nel prossimo iter economico: se, infatti, inizialmente il premier aveva pensato all’attuazione di misure, che potrebbero essere considerate anche impopolari, tra tagli, cancellazioni e revisioni di alcune agevolazioni fiscali, bonus e alcune tipologie di pensioni stesse, come pensioni di assistenza o bay pensioni, affiancate da estensione della fatturazione elettronica a tutti, che potrebbero ricavi per ben 41 miliardi di euro, ad oggi la situazione sembra essere decisamente cambiata.

E sembra esserci stato un dietrofront, con un ritorno al taglio delle imposte sull’occupazione che, stando alle ultime notizie, avrebbe un costo di 15 miliardi. Collegata alla presentazione della prima stesura dell’iter economico, l’Italia deve presentare alla Comunità le correzioni da 3,4 miliardi di euro e si attenderà la relativa risposta, per evitare l’apertura di una procedura di infrazione che se davvero venisse aperta bloccherebbe tutte le possibilità di attuazione di ogni altro importante intervento perché a supervisionare su ogni decisione dell’Italia ci sarebbe una Comunità con le sue ancora austere politiche. Da non dimenticare che l’Italia, sempre alla Comunità, e per evitare sanzioni, deve presentare un piano di adeguamento pensionistico di genere per colmare il gap esistente, e contestato dalla Comunità stessa, tra uomini e donne per quanto riguarda l’uscita dal lavoro, con le donne che hanno possibilità di andare in pensione prima, creando, così, differenze.
 

Arrivo in Aula Dl Liberalizzazioni e avvio momento successivo per ulteriori novità per le pensioni

Prima della presentazione della prima bozza del nuovo iter economico, tra il 4 e il 6 aprile, stando alle ultime notizie, è previsto l’esame in Aula del Dl Liberalizzazioni che al momento sta dividendo maggioranza e nuovo Mdp e pentastellati sulla questione del mercato libero dell’elettrica con cancellazione della maggior tutela, lasciando, sostanzialmente, ogni decisione di definizione prezzi di luce e gas ad ogni singolo fornitore, e sulla questione vendite enti locali, che in tanti temono si trasformi in una svendita. Collegato al Dl, però, forse la prima norma relativa a novità per le pensioni per tutti: si tratta di una misura che permetterebbe agli iscritti dei fondi delle singole casse di categorie di anticipare l’uscita dal lavoro. Contemporaneamente alla ripresa dell’esame in Aula del Dl Liberalizzazioni, il prossimo 6 aprile le ultime notizie confermano la prima riunione tra esecutivo e forze sociali per l’avvio del momento successivo per le pensioni. Una ulteriore riunione tra esecutivo e forze sociali è in programma il prossimo 13 aprile ma, stando alle ultime notizie, verterà principalmente su ruolo, organizzazione e poteri dell’ente di gestione delle pensioni.

Possibili ulteriori novità per le pensioni in momento successivo

Stando alle ultime e ultimissime notizie, nel momento successivo discussione sulle ulteriori novità per le pensioni si potrebbe discutere di:

  1. novità per le pensioni di quota 100;
  2. revisione delle probabilità di vita;
  3. novità per le pensioni in base al tipo di attività che si svolge;
  4. novità per le pensioni delle casse di settore;
  5. novità per le pensioni per i più giovani.

Le novità per le pensioni più fattibili dalle ultime notizie sembrerebbero essere le novità per le pensioni per lasciare anzitempo la propria occupazione per gli iscritti alle casse di settore e le novità per le pensioni per i più giovani, con revisione eventuale del sistema contributivo di calcolo della pensione finale, per sostenere tutti quei giovani che oggi hanno carriere spezzettate. E le prospettive sarebbero di mantenere la novità per le pensioni di quota 41 per tutti senza alcun onere come asso nella manica da giocarsi in vista delle prossime elezioni politiche.

Voto per elezione nuovo segretario della maggioranza e impatto su novità per le pensioni

Collegati alle novità per le pensioni, ma più nel medio termine, le elezioni per la nuova segreteria della maggioranza, in programma alla fine di questo mese, e le trattative per la definizione del nuovo sistema di voto ufficiale che, però dovrebbe tornare in Aula a maggio.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle pensioni per rimanere aggiornato su tutte le novità: