Pensioni ultime notizie mini pensioni, quota 100, quota 41 passati e inediti schieramenti per pensioni rilancio

Alleanze e inediti schieramenti in vista di elezioni subito importanti per un concreto rilancio di importanti novità per le pensioni

Pensioni ultime notizie mini pensioni, q

pensioni novità schieramenti inediti rilancio pensioni


Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 13:07): Sono tanti da scoprire gli scenari in via di formazione in vista di elezioni subito e per le novità per le pensioni molto potrebbe cambiare. Dipende naturalmente dalle combinazioni che si formeranno nelle ultime notizie e ultimissime, ben sapendo che il tutto è in fase di formazione e confronto

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 19:01): Alcuni degli schieramenti che si stanno creando hanno le novità per le pensioni centrali e potrebbero nelle alleanze, a patto di pesare, essere rilevanti anche se vista la confusione nelle ultime notizie e ultimissime tutto deve essere preso con la massima cautela.

Pensioni ultime notizie e ultime, ultimissime notizie e pensioni novità (AGGIORNAMENTO ore 03:01): Vi sono inediti schieramenti che tentano di crearsi alcuni dei quali per le novità per le pensioni potenzialmente interessanti per i protagonisti che avrebbero e le loro convinzioni nelle ultime notizie e ultimissime espresse.

Le discussioni sul sistema di elezioni subito sembrano prendere una piega decisamente diversa da quella iniziale e che si stava seguendo e tutto sembra tornato ad essere molto confuso e incerto, mentre le ultime notizie confermano i cambiamenti di scenari relativi a possibili alleanze per una vittoria sicura, per la garanzia di una maggioranza certa e di una piena governabilità, ma anche inediti schieramenti, tutti pronti a rilanciare le iniziative urgenti per una nuova crescita del Paese, tutti pronti a rilanciare quelle importanti novità per le pensioni tanto richieste ma da tempo ormai attese, sempre bloccate finora per mancanza di budget sufficiente.

Possibili alleanze per elezioni subito e impatto su novità per le pensioni

Se il sistema di elezioni subito alla fine resterà quello basato sul modello teutonico, proporzionale con soglia di sbarramento al 5%, per l’esito di una maggioranza certa serviranno necessariamente alleanze per scongiurare il rischio di ingovernabilità che porterebbe in tal caso le urne a risultare del tutto nulle, considerando che non cambierebbe nulla, si profilerebbe una nuova instabilità che continuerebbe solo a bloccare ogni importante provvedimenti al momento in stallo. Per dare, invece, nuova linfa al Paese e nuova spinta alla crescita serviranno alleanze in grado di definire una maggioranza assoluta. E alcune di quelle che in questo periodo si stanno delineando si potrebbero considerare, come confermano le ultime notizie, davvero inedite. E stiamo parlando di:

  1. una rinnovata grande alleanza tra attuale maggioranza e Schieramento del Cavaliere, paventata sin dall’inizio delle discussioni su eventuali coalizioni ma che al momento sembra diventata difficile soprattutto all’indomani delle ultime notizie da parte del Cavaliere che non sarebbe sembrato particolarmente disposto a questa unione. Si tratterebbe di una alleanza che, però, per un rilancio di ulteriori novità per le pensioni non darebbe alcuna certezza considerando che la precedente esperienza in tal senso non ha portato a nulla di buono e concreto;
  2. alleanza tra pentastellati e Carroccio, di fatto molto difficile da raggiungere, ma che avrebbe il potere di far saltare l’eventuale grande alleanza e che sarebbe decisamente la migliore per un concreto rilancio di importanti novità per le pensioni considerando che, come ben sappiamo, entrambe gli schieramenti da sempre puntano alla revisione dell’attuale sistema particolarmente convergenti su novità per le pensioni come quota 100 e quota 41 per tutti senza oneri;
  3. possibile alleanza tra Fratelli di Italia e Carroccio, anche in questo caso non molto scontata da raggiungere ma allo stesso di una eventuale alleanza tra Carroccio e pentastellati decisamente positiva per il rilancio di profonde novità per le pensioni.

Schieramenti inediti per rilancio di novità per le pensioni

Non solo alleanze: accanto ad alleanze tra i diversi schieramenti, volte al raggiungimento della piena governabilità, come sopra spiegato, le ultime notizie profilano anche la creazione di inediti schieramenti che certamente avrebbero importante impatto anche sul rilancio delle importanti novità per le pensioni insieme ad altre urgenti iniziative. Gli schieramenti che secondo le ultime notizie sarebbero in via di definizione sono:

  1. inedito centro sinistra
  2. inedito centro
  3. inedito centro destra.

Inedito centrosinistra e rilancio di novità per le pensioni

Considerando che la soglia di sbarramento al 5% rischia, stando a quanto riportano le ultime notizie, di far scomparire i più piccoli schieramenti, si profila la possibilità di una riunione degli schieramenti più piccoli della sinistra, che riunirebbe appunto Sinistra Italiana, Campo progressista, Movimento progressista democratico, insomma, tutti gli elementi rimasti fuori dalla maggioranza dopo l’esito della consultazione popolare dello scorso dicembre, che insieme potrebbero superare il meccanismo delle soglie e che potrebbe rivelarsi decisamente positiva per le novità per le pensioni, considerando la convergenza soprattutto su novità per le pensioni di quota 100 e introduzione di un assegno universale per tutti da parte di ogni schieramento di questa sinistra.

E sarebbe l'ex sindaco di Milano, fondatore del nuovo Campo progressista, a porsi, probabilmente, secondo le ultime notizie, come leader di questa nuova sinistra, puntando essenzialmente su cittadini, bisogni della gente, misure di sostegno e novità per le pensioni strettamente collegate al rilancio dell'occupazione, soprattutto per i ragazzi di età compresa tra i 20 e i 30 anni. Ma lo scenario di una sinistra si profila decisamente più complesso: le ultime notizie parlano, infatti, anche di un ritorno sulla scena del fondatore dell’Ulivo, insieme ad altri grandi personalità che hanno fatto la storia della sinistra, pronti a recuperarne i suoi originali valori che, secondo molti, nel tempo si sono persi, e che sta particolarmente preoccupando il segretario della maggioranza.  

La figura del fondatore dell’Ulivo sarebbe decisamente importante perché, come confermano le ultime notizie, punta da sempre sull’esigenza di dare risposte ai bisogni dei cittadini e alle necessità di natura sociale come non occupazione, indigenza, sanità, novità per le pensioni, è una personalità decisamene tranquilla che sarebbe ben capace di compattare tutti e, cosa fondamentale, avrebbe l’appoggio della Comunità, considerando il suo stesso ruolo comunitario e la fiducia e la credibilità di cui gode in ambiente comunitari. Un ritorno del passato sulla scena attuale potrebbe dunque portare ad un forte rilancio delle importanti novità per le pensioni.

Inedito centro e rilancio di novità per le pensioni

Come i piccoli schieramenti di centrosinistra, anche i più piccoli schieramenti centristi, secondo le ultime notizie, si starebbero preparando ad una inedita alleanza che, stando a quanto riportano le ultime notizie, sarebbe stata lanciata dal fondatore di Ap, ex Ncd, e sostenuta da diversi esponenti che ritengono sia necessario ormai recuperare un pensiero politico perduto, che spazi tra i valori della vecchia Democrazia Cristiana a quelli dell’Udc, e che, stando a quanto sostengono alcuni, sarebbe in grado di raggiungere una percentuale del 10%. Considerando la convergenza di tutti gli schieramenti di centro sulla necessità di novità per le pensioni, è plausibile aspettarsi anche da questo schieramento un forte rilancio di importanti novità per le pensioni, come quota 100. L’idea che potrebbe profilarsi potrebbe essere quella di realizzazione di un nuovo progetto che punti, come spesso ribadito ultimamente, a soddisfare i cittadini e, considerando la posizione di tutti nei confronti delle novità per le pensioni, tra appoggio a novità per le pensioni di quota 100, crescita del valore delle pensioni più basse e introduzione dell’assegno universale, sarà decisamente lecito aspettarsi un eventuale forte rilancio delle stesse.

Inedito centro destra e rilancio di novità per le pensioni

Anche il centrodestra potrebbe riunirsi in maniera molto compatta: le ultime notizie parlano di dubbi da parte del Cavaliere sulla rinnovata alleanza con l’attuale maggioranza e potrebbe prospettarsi una grande riunione del centrodestra, con Carroccio e Fratelli di Italia.