Pensioni, Zingaretti rilancia modifica Riforma Fornero nel suo programma

di Marianna Quatraro pubblicato il
Pensioni, Zingaretti rilancia modifica R

Zingaretti superare Riforma Fornero

Zingaretti Ŕ stato eletto segretario ufficiale e nel suo discorso ha ripreso i quattro pilastri per il rilancio dell'Italia tra cui il welfare e la previdenza. Per le novitÓ per le pensioni una serie di iniziative messe nere su bianco nel suo programma

Zingaretti è stato nominato ufficialmente ieri Segretario del Pd e Gentiloni eletto presidente nell'Assemblea ufficiale dopo le elezioni che si sono tenute circa 10 giorni fa. Zingaretti ha fatto un discorso che ha ripreso il suo programma, quando si è presentato per le elezioni dove non mancavano le novità per le pensioni, la previdenza e il welfare oltre che le sue idee per il rilancio degli investimenti. 

Le sue convinzioni e idee

Nessuna alleanza con il Movimento 5 Stelle, nè tanto meno ovviamente con la Lega che stanno portando allo sfascio il Paese. Riprendere il dialogo con tutto il centro-sinistra più urgentemente possibile, perchè il Governo attuale non reggerà e presto si andrà ad elezioni. E' questa la convinzione principale di Zingaretti espressa ieri.
Occorre, comunque, che il Pd cambi tutto, ci vuole una rivoluzione profonda e reale nello stesso Pd e a breve lo stesso comunicherà la sua squadra. 

Il suo discorso, i quattro pilastri fondamentali per il rilancio

Oltre a questa idea base, Zingaretti ha espresso le idee che già c'erano nel suo manifesto programmatico per farsi eleggere segretario. Il primo punto è quello degli investimenti sia in strutture, soprattutto a livello di territorio e di protezione ambientale, che di tecnologia con il rilancio della Rete ovunque. 

Il terzo punto è la scuola, con un aumento degli stipendi per gli insegnanti, un miglioramento delle strutture e scuole aperte anche di pomeriggio. 

Il quarto punto riguarda previdenza, welfare e pensioni dove rilancia, facendo "eco" a quota 100 per le pensioni, quota 10 ovvero un aumento di 10 miliardi di investimenti nella sanità con l'assunzione tra l'altro di oltre 100mila operatori in una sanità che deve migliorare restando assolutamente pubblica e ritornare ad essere sempre più gratuita.

Tutto questo si potrà fare con l'utilizzo del 3% del Pil da reinvestire a 360 gradi in Italia.

Idee sulle novità per le pensioni necessarie

Nel manifesto programmatico di Zingaretti non mancano neppure le novità per le pensioni, dove il segretario del Pd, come altri esponenti del partito stesso nelle ultime notizie e ultimissime ha ammesso di aver fatto degli errori e che occorre ed è necessario una maggiore flessibilità. Questo lo ha scritto nero su bianco nel suo programma.

Tra l'altro ha riconosciuto andando alla carica contro l'attuale Governo della mancanza di attenzione agli esodati e all'aumento reale delle pensioni di invalidità e per i disabili, sottolineando anche la carenza di strutture così come per gli anziani. 

Si è detto non convinto di quota 100, perchè solo una legge transitoria, che crea privilegi e perchè ci vogliono risposte strutturali per non creare cittadini di Serie A e Serie B, come anche nel caso della lotta alla povertà e alle diseguaglianze.

La riforma delle pensioni non può avvenire tutta e subito, ma occorre rivedere il sistema partendo da precoci, usuranti, lavoratori disoccupati vicino alla pensione, lavoratori stagionali e discontinui con un inizio di quota 41. Occhio di riguardo alle donne con una legge per le pensioni anticipate ad hoc, con bonus e facilitazioni per chi cura disabili, invalidi o i propri genitori anziani. 

E per i giovani con la realizzazione progressiva di una pensione minima garantita.

Potrebbe utilizzare anche il sistema di quota 92 promosso da Nannicini, ma occorre capire chi sarà il responsabile scelto per il welfare dallo stesso Zingaretti.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle pensioni per rimanere aggiornato su tutte le novità: