Quota 100 incontri e riunioni in Parlamento in settimana. Emendamenti possibili

Al via le prime riunioni sulle ultime novità pensioni approvate a partire da quota 100: incontri fissati e primi emendamenti possibili

Quota 100 incontri e riunioni in Parlame

Quota 100 riunioni Parlamento settimana Emendamenti possibili

Il maxi decreto pensioni arrivato in Parlamento, dopo la pubblicazione in ritardo in Gazzetta Ufficiale, si avvia alle prime discussioni inziate ieri di cui abbiamo il reseconto oggi, così come quelle dei sindacati avute oggi martedì 5 Febbraio. Le ultime notizie confermano gli appuntamenti in programma questa settimana. Vediamo quali sono gli incontri in programma questa settimana, cosa prevedono e cosa si è già detto per le novità di quota 100

Quota 100: incontri fissati in Parlamento

Inizia in in Commissione Lavoro l'esame del disegno di legge di conversione del decreto legge 28 gennaio 2019, n. 4 su novità pensioni e reddito di cittadinanza a sono diverse le riunioni e gli incontri già fissati a partire da ieri, lunedì 4 febbraio, e fino a mercoledì prossimo. Dopo le prime audizioni con Confindustria e i rappresentanti delle varie imprese e organizzazioni, martedì oggi è toccato al primo incontro con i sindacati e nel pomeriggio è in programma una riunione con i rappresentanti dell’Ufficio parlamentare di bilancio.
Confindustria ha, di fatto, detto di gradire quota 100, ma vorrebbe dell riforme più strutturali nel tempo, mentre INPS e altre realtà hanno fatto dichiarazioni diverse, nelle ultime notizie e ultimissime per quota 100
Si è già avuto anche il resoconto delle richieste dei sindacati nella riunione di oggi martedì stamattina e di altri uffici tra le ultime novità di quota 100 riportate in questo articolo con diversi aggiornamenti.

Sarà un appuntamento importante per la definizione ulteriore di costi e misure, considerando che sarebbe già stato detto come, essendo le risorse presumibilmente non sufficienti a coprire tutte le domande che dovrebbero pervenire, la quota 100 potrebbe anche terminare prima dei tre anni di sperimentazione prevista o recuperare ulteriori risorse necessarie aumentando le tasso o con tagli alle spese dei Ministeri. Da giovedì e fino alla fine della settimana sono poi in programma le sedute planarie della sola Commissione e proprio in questa sede potrebbero arrivare i primi emendamenti.

Quota 100 novità settimana: emendamenti possibili

Al di là delle prime riunioni programmate e durante le quali verranno discussi miglioramenti eventuali alle ultime novità pensioni approvate, a partire dalla quota 100, le ultime notizie confermano il probabile arrivo di emendamenti possibili. Per quanto riguarda la novità pensioni di quota 100, che permetterà di andare in pensione a 62 anni di età e con 38 anni di contributi, gli emendamenti già pronti sarebbero si Pd e Forza Italia.

Il Pd propone facilitazioni per lavoratori usuranti e precoci e per disoccupati che volessero andare in pensione prima con la quota 100. Forza Italia, invece, vorrebbe permettere anche ai dipendenti regionali di andare in pensione con la quota 100 evitando diseguaglianze di trattamento tra i gli iscritti all’Inps, che possono accedere alla quota 100, e i dipendenti della Regione Sicilia, la cui gestione previdenziale dipende dal Fondo Pensioni Sicilia.