Ultimi sviluppi e indiscrezioni su novità quota 100 e pensioni in Legge di Bilancio

di Marianna Quatraro pubblicato il
Ultimi sviluppi e indiscrezioni su novit

Ultime novità su pensioni in Legge di Bilancio 2019-2020

Tutte le ultime indiscrezioni e sviluppi sulle novità per le pensioni attese nella Legge di Bilancio nel Consiglio dei Ministri di oggi martedì 15 Ottobre. Le ultime notizie e aggiornamenti su quota 100, rivalutazione pensioni, opzione donna proroga, ape social e pensioni invalidità e disabili

Slitta ancora il Consiglio dei Ministri atteso per oggi martedì 15 Ottobre. Per il momento il Cdm rimane ancora per oggi, ma slitterà di alcune ore, in quanto è previsto nel tardo pomeriggio-serata. Vediamo quali sono le ultime novità e indiscrezioni sull'approvazione della Legge di Bilancio in Consiglio dei Ministri in modo particolare per le novità per le pensioni come quota 100, opzione donna proroga, ape social, quota 41 ed esodati.

Quota 100 una scelta politica. 

Ed è bene sottolineare che la totale cancellazione di quota 100 che Italia Viva ha proposto, nelle ultime notizie, è più una scelta politica che di risorse, in quanto i Ministro Gualtieri ha trovato altri 3 miliardi circa da un maggior gettito di tasse non previsto dalla partite iva e professionisti. E anche la destinazione di questi soldi, sta diventando un punto ora difficile da far quadrare in quanto i vari aprtiti avrebbero idee diverse per come investirli.

La revisione delle finestre come novità per quota 100 o la cancellazione

Dunque, la modifica delle sole finestre per quota 100, allungandole, avrebbe poco senso anche in termini di risparmi economici come ha precisato anche l'esperto di pensioni Brambilla con un risorse in più tra i 600 milioni e i 1 milione di euro.

Il risparmio di 10-12 miliardi si avrebbe dalla totale cancellazione di quota 100, ma che in realtà a questo vanno già sottratti almeno altri 4 miliardi che si avrebbero comunque nei prossimi due anni come risparmi dai fondi già stanziati e non utilizzati.

E anche Brambilla nell'intervista di oggi, spiega come sia inutile eliminare quota 100 ora, ma al massimo solo dal 2021, ma nel frattempo dare una soluzione alternativa a coloro che vogliono uscire prima

Indizi su novità quota 100 reazioni del Presidente INPS Tridico, Ministro del Lavoro Catalfo e del Presidente Conte

Alla richiesta di modifiche di quota 100, per quano riguarda le finestre, si è espresso anche il Presidente INPS Tridico che ha sottolineato come è strano e inusuale modificare una legge già in vigore e con fondi stanziati e che tra l'altro questi fondi non saranno neppure del tutto consumati. 

Segno, però, che l'idea di modificare le finestre allungandole è qualcosa di concreto. Dall'altra parte anche il Minsitro del Lavoro Nunzia Catalfo ha sottolineato che quota 100 al momento non si tocca, ma c'è quella parola "momento" detta che fa capire come le trattative siano in corso

E stessa cosa indicano le parole di ieri di Conte, che aveva già spiegato come il Consiglio dei Ministri sarebbe stato molto probabilmente rinviato ad oggi, così come è successo, e che si cercava la quadra anche per quota 100 rimanendo in costante contatto con i tecnici del Mef.

Le novità per le pensioni in Legge di Bilancio 2019-2020

A questo punto, l'ipotesi che rimane più probabile al momento, è che quota 100 rimanga, ma con la modifica alle finestre, più un segnale politico che altro, come detto. Confermata l'Opzione donna e la proroga dell'Ape Social per il 2020, mentre nulla per quota 41, usuranti e precoci e nè tantomeno per gli esodati. 

Decisioi assolutamente gravi, che si ripercuotono su chi ha avrebbe più bisogno.

Aumento delle pensioni, con una mini rivalutazione, tutta da valutare come importi, fino alle pensioni di 2mila euro e una legge nazionale per la non autosufficienza che entrerà in vigore nel 2020 e che potrebbe dare servizi e aumenti per pensioni di invalidi e disabili. Tutti da vedere, anche in questo caso, gli importi.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle pensioni per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":