Poste Italiane offerte di lavoro 2018: si cercano stagisti, come candidarsi

Occorre il rigoroso rispetto di alcuni requisiti base da parte dei candidati, pena l'inammissibilità alle procedure di selezione o addirittura l'esclusione.

Poste Italiane offerte di lavoro 2018: s

Scadenza e requisiti: come candidarsi


Seguendo la sua vocazione di un'azienda al passo con i tempi ovvero con un business sempre più diversificato, ecco che Poste Italiane apre adesso le porte ai laureati intenzionati a partecipare a uno stage. I candidati che risulteranno idonei sono chiamati a collaborare con più aziende nell'ambito di attività e progetti a carattere innovativo. Insomma, c'è ampio spazio per tutti, ricordando come questa occasione abbia una durata di 6 mesi in percorsi di formazione e lavoro in area Data Science. Tuttavia, occorre il rigoroso rispetto di alcune condizioni base, pena l'inammissibilità alle procedure di selezione o addirittura l'esclusione.

Scadenza e requisiti: come candidarsi

Il primo aspetto di cui tenere conto e da non dimenticare è quello della data limite entro cui presentare domanda per la candidatura alla partecipazione allo stage di Poste Italiane. C'è infatti tempo fino al 31 luglio 2018 per farsi avanti. L'intera procedura si svolge online ovvero occorre collegarsi alla sezione Lavora con noi del sito di Poste Italiane, registrarsi tramite l'apposito form online e inviare il curriculum vitae. Non solo, ma viene richiesto anche un video messaggio di autopresentazione della durata di 3 minuti. E siccome anche la forma è sostanza, non bisogna dimenticare di indicare nell'oggetto della mail la tipologia e il voto di laurea.

Ma prima di lanciarsi in questa nuova avventura, è indispensabile la verifica dei requisiti richiesti. Non tutti sono infatti ammessi a questa selezione, ma solo i candidati in possesso di una laurea in Ingegneria, Economia, Statistica, Fisica, Matematica o informatica, conseguita comunque da non oltre un anno e con un voto minimo di 105 su 100. E se è indispensabile l'ottima conoscenza della lingua inglese, c'è anche un limite anagrafico da rispettare: non più di 28 anni. Infine, agli aspiranti stagisi sono richieste ottime doti comunicative e analitiche, la capacità di lavorare in team e avere di risolvere i problemi, oltre a creatività e passione per l'innovazione.