Quando conviene prendere le ferie nel 2020 per fare più vacanze possibili e lunghe

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Quando conviene prendere le ferie nel 20

Quando conviene prendere le ferie

La primissima cosa da fare per sapere quando conviene prendere le ferie nel 2020 per fare più vacanze possibili e lunghe è allora prendere tra le mani un calendario.

Tutti a guardare il calendario 2020 alla ricerca del momento migliore per prendere le ferie. Succede tutti gli anni, diciamolo pure, con i lavoratori dipendenti che passano in rassegna tutti e 12 mesi, da gennaio a dicembre passando per quelle settimane che tradizionalmente possono riservare inattese sorprese per riposarsi.

E in effetti, come vedremo a breve, ci sono dei momenti ben precisi in cui conviene prendere le ferie nel 2020 per fare più vacanze possibili. Naturalmente non tutto è così automatico. Come sanno bene i lavoratori di lungo corso, spesso e volentieri si assiste a una corsa collettiva per strappare all'azienda i giorni più ambiti.

E lo stesso datore di lavoro non è tenuto ad acconsentire ovvero - in presenza di precise condizioni - può anche dire no alle ferie. Scopriamo in questo articolo

  • Ferie 2020, quando conviene prenderle
  • Vacanze possibili e lunghe con le ferie nel 2020

Ferie 2020, quando conviene prenderle

La primissima cosa da fare per sapere quando conviene prendere le ferie nel 2020 per fare più vacanze possibili e lunghe è allora prendere tra le mani un calendario cartaceo o consultare uno di quelli digitali per individuare i periodi propizi.

I giorni di vacanza 2020 da cercare sono quelli colorati di rosso ovvero i festivi secondo l'ordinamento italiano e sperare che non coincidano con la domenica, il giorno di riposo per eccellenza (ma non per tutti).

Ce ne sono 12 ovvero Capodanno che è mercoledì 1 gennaio, Epifania che è lunedì 6 gennaio, Pasqua e Pasquetta che sono domenica 12 aprile e lunedì 13 aprile, Festa della Liberazione che è sabato 25 aprile. E ancora: Festa dei Lavoratori che è venerdì 1 maggio, Festa della Repubblica che è mercoledì 2 giugno, Ferragosto che è sabato 15 agosto, Ognissanti che è domenica 1 novembre.

E infine: Festa dell'Immacolata Concezione che è martedì 8 dicembre 2020, Natale che è venerdì 25 dicembre, Santo Stefano che è sabato 26 dicembre, ultimo dell'anno che è giovedì 31 dicembre.

Vacanze possibili e lunghe con le ferie nel 2020

Se questo è il quadro nel 2020 diventa allora più chiara la strategia da seguire per pianificare le ferie e dunque cercare di allungare i giorni di vacanza sfruttando quelli in cui - nella maggior parte delle attività, ma non in tutte - le saracinesche rimangono abbassate.

I due giorni presi a riferimento dalla maggior parte dei lavoratori dipendenti sono la Festa della Liberazione e la Festa dei Lavoratori. Tuttavia nel 2020 cadono rispettivamente di sabato e venerdì e di conseguenza diventa impossibile legarli ad altri giorni per fare vacanze lunghe.

E anche la Festa della Repubblica, che è mercoledì 2 giugno, non si rivela particolarmente utile perché cade nel cuore della settimana. A meno che non c'è la possibilità di prendere le ferie il martedì e il mercoledì precedenti e quindi aggiungere anche la domenica precedente.

Si tratta insomma di un vero e proprio puzzle in cui non è compreso il giorno di Ognissanti che è domenica, ma rientra la Festa dell'Immacolata Concezione che è martedì 8 dicembre e dunque da abbinare al lunedì precedente.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità: