Reddito di Cittadinanza

Il reddito di cittadinanza è un aiuto universale contro la povertà che può essere erogato a qualunque nucleo familiare con componenti in età lavorativa con un reddito inferiore a 780 euro al mese, importo definito dall’ISTAT come soglia di povertà.

Pertanto, il reddito di cittadinanza è un sussidio per garantire una vita dignitosa sia a chi lavora ma con un reddito inferiore a 780 euro sia per chi è inoccupato o disoccupato e viene erogato anche ai pensionati con la pensione di cittadinanza, aumentando di fatto le pensioni minime.

Il reddito di cittadinanza è quindi uno strumento volto a garantire un supporto per la qualificazione e riqualificazione professionale, per cure mediche, per l’istruzione dei figli e l’inclusione sociale e volto quindi sia ai singoli individui che alle famiglie.

Tra i principali obiettivi c’è quello di riqualificare e trovare un impiego ai cittadini in età lavorativa, pertanto secondo specifiche regole i centri d’impiego proporranno mansioni ai percettori del reddito di cittadinanza. Si potranno al massimo rifiutare due offerte, dopodichè al terzo rifiuto decadrà il diritto.

Si potrà richiedere dal 6 Marzo 2019 e inizierà ad essere erogato il 27 Aprile 2019 sulla carta di Reddito di Cittadinanza RdC.

Soluzioni simili esisto in molti altri paesi eropei sotto altri nomi: reddito universale, reddito minimo garantito e reddito di base.

1 2 3 4
Le più lette
Trending Topic