Reddito di cittadinanza, sconti e tariffe agevolate bollette luce e gas. Per chi e come

di Marianna Quatraro pubblicato il
Reddito di cittadinanza, sconti e tariff

Reddito cittadinanza tariffe agevolate bollette luce gas

Erogazione del reddito di cittadinanza per persone in difficoltà: previsti anche sconti su bollette di luce e gas

Dovrebbe entrare ufficialmente in vigore il reddito di cittadinanza 2019 a partire dal prossimo mese di aprile, destinato a persone costrette a vivere in condizioni economiche di difficoltà ma a condizione che rispettino alcuni requisiti e obblighi. Vediamo insieme di cosa si tratta e ulteriori benefici e sconti previsti dal reddito di cittadinanza stesso.

Reddito di cittadinanza: chi può beneficiarne

Per avere il reddito di cittadinanza i requisiti da soddisfare sono:

  1. essere cittadini italiani o cittadini di uno Stato membro UE, o stranieri in possesso di regolare permesso di soggiorno;
  2. essere residenti in Italia, in via continuativa, da almeno 10 anni;
  3. avere un Isee inferiore a 9.360euro;
  4. avere un patrimonio immobiliare, oltre un’eventuale casa di proprietà, del valore massimo di 30mila euro;
  5. avere un patrimonio mobiliare inferiore a 6mila euro, limite che aumenta di 2mila euro per ogni componente familiare successivo al primo  e fino ad un massimo di 10.000mila; di mille euro per ogni figlio successivo al primo, e di 5mila euro in i presenza di una persona disabile nel nucleo familiare;
  6. avere un reddito familiare non superiore a 6mila euro, che può arrivare a 9.360 euro se il nucleo familiare vive in affitto.

Al pari di requisiti, vi sono anche condizioni da soddisfare per poter beneficiare del reddito di cittadinanza e si tratta, in particolare, di sottoscrivere obbligatoriamente un accordo con il centro per l’impiego per frequentare corsi di formazione o specializzazione professionale, di partecipare a dei lavori socialmente utili e di accettare almeno una delle tre offerte di lavoro presentate. Il reddito di cittadinanza ha un importo variabile definito sulla base della situazione economica della famiglia ma in ogni caso non può superare i 9.360 euro annui. Viene, inoltre, erogato fino a quando si soddisfano i requisiti previsti ma in ogni caso non può essere erogato per un periodo superiore ai 18 mesi.

Reddito di cittadinanza: tariffe agevolate per bollette luce e gas

Tra le altre regole ufficiali previsto per l’avvio del reddito di cittadinanza 2019 ci sono anche sconti e tariffe agevolate per le bollette di luce e gas e si tratta di agevolazioni che valgono per coloro che percepiscono il beneficio. In particolare, i beneficiari del reddito di cittadinanza godranno anche di tariffe elettriche e per la fornitura del gas naturale agevolate e solitamente previste per le famiglie costrette a vivere in condizioni economicamente svantaggiate.

Anche gli sconti sulle bollette saranno proprozionati a nucleo familiare e valore di reddito. Tanto quanto sono previsti sconti per le bollette di luce e gas, tanto è stato chiarito come i soldi erogati con il reddito di cittadinanza non possono essere spesi per gioco di azzardo, caso che potrebbe portare anche alla perdita del beneficio.  

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Ultime Notizie