Rinnovo contratto sanità privata 2019 novità oggi martedì trattative. Gli ultimi aggiornamenti 5 Marzo

di Luigi Mannini pubblicato il
Rinnovo contratto sanità privata 2019 no

Contratto sanità privata, a caccia di novità

Oggetto del contendere è il contratto da applicare a tutto il personale con rapporto di lavoro dipendente da case di cura, istituti e ospedali.

Torna d'attualità la questione del rinnovo del contratto della sanità privata con l'Associazione italiana ospedalità privata che ne sottolinea l'urgenza e le organizzazioni sindacali che invitano tutte e parti coinvolti (compresa l'Aiop) a una maggiore responsabilità. Di mezzo c'è quel contratto che, è bene ricordarlo, è fermo da oltre 12 anni. In tutto questo tempo i passi in avanti sono stati pochi ed evidentemente poco soddisfacenti. E anche gli aggiornamenti di queste ultime ore ruotano attorno al balletto di responsabilità tra gli imprenditori della sanità privata accusati dai sindacati di non voler fare economicamente la loro parte, le regioni e le risorse disponibili e da stanziare.

Contratto sanità privata, a caccia di novità

Ecco dunque che si va a caccia di concrete novità contatto sanità privata che vadano oltre lo scambio di vedute (accuse) tra sindacati e Aiop. Oggetto del contendere è il contratto da applicare a tutto il personale con rapporto di lavoro dipendente da case di cura, Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico, presidi, ospedali classificati, centri di riabilitazione e Residenze sanitarie assistenziali a carattere prevalentemente sanitario, associati all'Associazione italiana ospedalità privata, o all'Associazione religiosa istituti socio-sanitari o alla Fondazione Don Gnocchi, con esclusione del personale medico. Si tratta insomma di una vastissima platea di interessati.

Ebbene, per l'Aiop occorre compiere una scelta sovrapponibile a quella operata per il comparto pubblico, per rispettare un impegno nei confronti di quei lavoratori che operano nella componente di diritto privato del Servizio sanitario nazionale che hanno pari dignità rispetto ai colleghi del comparto pubblico. E allo stesso tempo invita a individuare le risorse che consentano alle strutture di mantenere i presupposti economici-finanziari necessari per proseguire la propria attività, salvaguardando migliaia di posti di lavoro. Ma secondo i sindacati, questo è da considerare approccio irresponsabile alla trattativa per il rinnovo del contratto della sanità privata.

Sanità private, nuove mobilitazioni

Le parole utilizzate sono durissime perché, a detta delle organizzazioni sindacali, ognuno è chiamato fare la propria parte, anche il sistema delle regioni e anche gli imprenditori del settore. Da qui la volontà di moltiplicare le iniziative di mobilitazione. A ogni modo, le trattative sono destinate a riprendere dal sistema di classificazione è articolato in cinque categorie denominate, rispettivamente, A, B, C, D e E, previste dal contratto ormai scaduto e con l'inevitabile approccio a tenere conto dell'evoluzione del lavoro in ambito sanitario. Si punta a convergere sulla necessità di valorizzare la capacità e la responsabilità nel lavoro del personale, promuovendo lo sviluppo in coerenza delle esigenze di qualità e di quelle organizzative di efficienza e produttività delle aziende.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sui diritti per i lavoratori per rimanere aggiornato su tutte le novità: