ATA 2017 concorso pubblico bando in arrivo a Marzo 2017. Quando e come fare domanda, iscrizioni, requisiti personale scuola

di Marianna Quatraro pubblicato il
ATA 2017 concorso pubblico bando in arri

ata requisiti concorso personale scuola novitÓ settimana

Ancora nessuna novitÓ sulla data di pubblicazione del bando per il concorso pubblico: come inviare domanda e requisiti richiesti

AGGIORNAMENTO: Attesa per questa settimana la pubblicazione del bando per il nuovo concorso rivolto al personale Ata che riguarderà 10.801 posti, compresi i 507 per DSGA. Tra i requsiti necessari per parteciparvi. I requisiti richiesti per partecipare al concorso Ata 2017 sono:

  1. aver prestato almeno 30 giorni di lavoro anche non continuativi;
  2. non avere condanne penali;
  3. non essere stati destituiti da pubblico impiego;
  4. avere un diploma di laurea, per i profili di assistente amministrativo, tecnico, cuoco e infermiere.

Si attende ancora il bando per il nuovo concorso Ata 2017, che riguarderà 10.801 posti, compresi i 507 per DSGA, Assistente tecnico, collaboratore scolastico e Assistente amministrativo, oltre che i bidelli: sono dunque ancora nulle le novità di questa settimana relative al concorso Ata 2017, anche se stando alle ultime notizie il bando potrebbe arrivare nei prossimi giorni, al massimo per la metà de mese di marzo. Per ogni profilo esistono delle graduatorie da utilizzare per gli incarichi a tempo determinato e le supplenze del personale Ata, ma anche delle graduatorie di istituto suddivise in 3 fasce che definiscono l’ordine di convocazione delle scuole. Dal momento della pubblicazione ufficiale del bando di concorso in Gazzetta Ufficiale, si potrà presentare domanda di partecipazione entro 30 giorni dalla pubblicazione. Quali sono i requisiti richiesti per il concorso Ata della scuola 2017? Quali sono le modalità di invio della domanda di partecipazione al nuovo concorso Ata 2017?

Concorso Ata 2017: requisiti richiesti

I requisiti richiesti per partecipare al concorso Ata 2017 sono:

  1. aver prestato almeno 30 giorni di lavoro anche non continuativi;
  2. non avere condanne penali;
  3. non essere stati destituiti da pubblico impiego;
  4. avere un diploma di laurea, per i profili di assistente amministrativo, tecnico, cuoco e infermiere;
  5. avare un diploma maturità, per i profili di guardarobiere ed addetto alle aziende agricole;
  6. aver conseguito certificazioni informatiche, come Ecdl, Microsoft, Eucip, Eipass, Cisko;
  7. avere la qualifica Oss e Osa;
  8. attestato qualifica professionale per trattazione testi mediante strumenti di videoscrittura o informatici (per assistenti amministrativi);
  9. aver conseguito l’attestato dattilografia, per assistenti amministrativi.

Concorso Ata 2017: modalità di presentazione domanda

La domanda per partecipare al prossimo concorso Ata 2017 deve essere presentata compilando due modelli: il primo, modello D1, per coloro che non sono ancora iscritti alle graduatorie Ata e da presentare alla scuola della Provincia scelta dal candidato per svolgere il proprio servizio; il secondo, modello D2, per chi è già iscritto alle graduatorie Ata e vuole confermare o aggiornare il proprio punteggio o il proprio profilo, rispetto al precedente triennio.