Concorso pubblico Polizia Penitenziaria, Polizia di Stato, Cancellieri, Ata personale scuola: novità settimana bando, prove, iscrizioni

Le ultime notizie sui bandi di concorsi per Polizia Di Stato, Penitenziaria, Ata e nuove date per le prove preselettive del concorso per Cancellieri

Concorso pubblico Polizia Penitenziaria,

novità bandi concorsi polizia ata cancellieri requisiti


AGGIORNAMENTO: Il concorso per la Polizia Penitenziaria sarà aperto per il 50% dei posti ai civili e per l'altro 50% ai volontari VFP1 e prevede lo svolgimento una prova scritta su argomenti di cultura generale, attinente ai programmi della scuola dell'obbligo; una prova fisica, che non prevederà più il requisito di altezza minima; e test attitudinali.

Si attende ancora la pubblicazione dei bandi di concorso per Polizia di Stato, Polizia Penitenziaria e per il personale Ata della Scuola, mentre le ultime notizie della settimana riguardano il rinvio delle prove preselettive per il concorso per Cancellieri 2017.

Concorso pubblico 2017 per Cancellieri e requisiti richiesti

Dalla pubblicazione del bando di concorso sono state troppe le domande di partecipazione al nuovo concorso pubblico per Cancellieri 2017, oltre 300mila, tanto da aver portato il Ministero della Giustizia a rinviare le date di svolgimento delle prove preselettive. Si attende ora per i primi giorni di marzo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale di un nuovo provvedimento che decida nuove date e nuovi luoghi di svolgimento delle prove preselettive per il concorso da cancellieri. Sono tre, in particolare, le prove previste da questo concorso: prova preselettiva; due prove scritte su argomenti di diritto processuale civile e di diritto processuale penale; e una prova orale, che insieme alle materie oggetto di concorso verterà anche su domande di informatica e conversazione in lingua straniera scelta dallo stesso candidato.

I requisiti per partecipare al nuovo concorso per cancellieri sono:

  1. avere la cittadinanza italiana;
  2. avere una laurea in giurisprudenza, scienze sociali o economia e commercio;
  3. conoscenza di una o più lingue straniere;
  4. competenze informatiche;
  5. essere fisicamente idonei;
  6. avere esperienza pregressa come archivista;
  7. avere pieno godimento dei diritti civili e politici;
  8. non essere stati licenziati a seguito di procedimento disciplinare presso una pubblica amministrazione;
  9. non essere stati negati dai pubblici uffici per effetto di sentenza passata in giudicato;
  10. non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico a seguito della produzione di documenti falsi.

  

Concorso pubblico per Polizia di Stato 2017 e requisiti richiesti

Per quanto riguarda la Polizia di Stato 2017, i posti banditi sono oltre 1.400 e anche in questo caso sono previste tre prove:

  1. una prova scritta (questionario di 80 domande da completare in 60 minuti);
  2. prove fisiche;
  3. prove psico-fisici e attitudinali.

Chi supererà le tre prove, seguirà sei mesi di formazione, poi passerà ai successivi sei mesi come Agente in prova, al termine dei quali seguiranno ulteriori sei mesi di prova. E i vincitori del concorso saranno nominati allievi agenti della Polizia di Stato.
I requisiti richiesti per partecipare al prossimo Concorso per la Polizia di Stato sono:

  1. aver compiuto il 18esimo anno di età e non aver compiuto il 30esimo anno di età;
  2. avere la cittadinanza italiana;
  3. avere pieno godimento dei diritti politici;
  4. avere il diploma di scuola secondaria di primo grado o equipollente;
  5. non essere stati espulsi dalle Forze Armate o da Corpi militarmente organizzati;
  6. non avere condanne per delitti non colposi e non essere stati sottoposti a misure di prevenzione o di sicurezza;
  7. avere idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia;
  8. non essere stati destituiti da pubblici uffici, né dispensati dall’impiego per persistente insufficiente rendimento.

Concorso pubblico per Polizia Penitenziaria 2017 e requisiti richiesti

Sono, invece, 600 i nuovi posti banditi dal Concorso per la Polizia Penitenziaria 2017 e 800 unità da assumere attingendo dalle graduatorie già esistenti. Le ultime notizie di questa settimana confermano ancora l’attesa per la pubblicazione del bando ufficiale che ancora non si sa quando arriverà. Si sa che il concorso sarà aperto per il 50% dei posti ai civili e per l'altro 50% ai volontari VFP1 e prevede lo svolgimento una prova scritta su argomenti di cultura generale, attinente ai programmi della scuola dell'obbligo; una prova fisica, che non prevederà più il requisito di altezza minima; e test attitudinali.

I requisiti per poter partecipare al concorso per la Polizia Penitenziaria prevedono:

  1. avere un’età compresa tra i 18 e i 30 anni;
  2. avere un titolo di studio di licenza media;
  3. avere la cittadinanza italiana;
  4. idoneità psico-fisica e attitudinale al servizio;
  5. avere pieno godimento dei diritti politici;
  6. non aver rcondanne penali;
  7. non essere stati espulsi dalle Forze Armate.

Concorso pubblico Ata 2017

Non è ancora stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il bando di concorso per le assunzioni Ata della Scuola. Oltre 10mila le assunzioni previste per collaboratori scolastici; assistenti amministrativi; infermieri; assistenti tecnici; cuochi; DSG; addetti azienda agraria; guardarobiere. La domanda per partecipare al prossimo concorso Ata 2017 dovrà presentata compilando due modelli: il primo, modello D1, per coloro che non sono ancora iscritti alle graduatorie Ata e da presentare alla scuola della Provincia scelta dal candidato per svolgere il proprio servizio; il secondo, modello D2, per chi è già iscritto alle graduatorie Ata e vuole confermare o aggiornare il proprio punteggio o il proprio profilo, rispetto al precedente triennio. Le assunzioni riguardano in particolare: