Concorso scuola straordinario 2019-2020. Date bando, chi potrÓ partecipare, requisiti

di Marianna Quatraro pubblicato il
Concorso scuola straordinario 2019-2020.

Concorso scuola straorinario 2019 ufficiale date punteggi

Accordo ufficiale tra sindacati e Ministero Istruzione per nuovo concorso scuola straordinario 2019: atteso bando entro fine anno

Firmato il Decreto Scuola 2019 dal Presidente Mattarella dopo il via libera all'accordo tra sindacati e Ministero dell'Istruzione per il nuovo concorso straordinario della scuola per la stabilizzazione di circa 24.000 docenti precari il cui bando ufficiale potrebbe arrivare a breve. 

Quando, dunque si svolgerà il nuovo concorso della scuola straordinario, chi potrà partecipare, requisiti, date e graduatorie? Vediamo, dunque, cosa sappiamo finora:

  • Concorso straordinario scuola 2019-2020 per assunzioni precari ufficiale in Decreto Scuola in Gazzetta Ufficiale
  • Concorso straordinario scuola cosa prevede, per chi, requisiti per partecipare e quali assunzioni e per quale anno scolastico 
  • Quando uscita bando ufficiale Concorso Straordinario scuola. Date attese e probabili
  • Fasi, punteggi, graduatorie per Concorso Straordinario Scuola

Concorso straordinario 2019-2020 per assunzione precari in Decreto Scuola ufficiale

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il Decreto Scuola 2019 e si attende la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Stando a quanto riportano le ultime notizie, con particolare riferimento al concorso straordinario per l’assunzione di 24mila precari:

  • sarà organizzato su base regionale, con graduatorie distinte per regione e classe di concorso;
  • si svolgerà per titoli ed esami;
  • prevede che anche i docenti con tre anni di servizio nella scuola paritaria possano partecipare al concorso straordinario ma solo per ottenere l’abilitazione all’insegnamento e non l’immissione in ruolo.

Nuovo concorso scuola straordinario 2019-2020: cosa prevede

Il nuovo concorso della scuola straordinario interesserà, come confermano le ultime notizie, i docenti che hanno già almeno tre anni di servizio di insegnamento nella scuola pubblica ma che non hanno i requisiti per partecipare ai concorsi ordinari per immissioni in ruolo.

Il nuovo concorso straordinario della scuola vale per le assunzioni per il prossimo anno scolastico 2020-2021.

Possono partecipare al prossimo concorso straordinario per la scuola secondaria i docenti che hanno maturato tre anni di servizio negli ultimi otto anni e uno degli anni di servizio nelle scuole pubbliche che deve essere stato prestato nella classe di concorso per cui ci si candida al concorso.

Banco concorso scuola straordinario 2019-2020, quando uscita. Date possibili tra fine novembre e inizio dicembre

Secondo le ultime notizie, il nuovo concorso dovrebbe essere organizzato nei prossimi mesi, probabilmente tra fine novembre e inizio dicembre, quando potrebbe uscire il bado ufficiale, con aggiornamenti che però potrebbero arrivare già nel mese di ottobre in merito ad ulteriori informazioni. Si attendono, però, le date certe.

Concorso straordinario scuola 2019-2020, fasi, punteggi e graduatorie

Il nuovo concorso della scuola strordinario, stando a quanto riportano le ultime notizie, si svolgerà in una prima fase che prevede:

  • valutazione dei titoli;
  • una prova scritta che si svolgerà al computer, che si supera con un punteggio di almeno 7/10;
  • un test, per ottenere 24 crediti formativi universitari in discipline antropo-psico-pedagogiche e metodologie e tecnologie didattiche;
  • simulazione di una lezione in aula che sarà valutata da un comitato della scuola, composto da dirigente, colleghi e tutor, e da una figura esterna;
  • un anno di prova di insegnamento cui seguirà una nuova valutazione per ottenere poi l’incarico.

I docenti che superano la prima fase del concorso ma non risultano tra i primi 24insegnanti da stabilizzare potranno accedere al periodo di formazione universitaria per rientrare nella graduatoria di seconda fascia per le supplenze e nel giugno del 2020 potranno accede ad un’altra una prova specifica orale e selettiva, con avrà valore abilitante.   

Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":