Concorso straordinario scuola secondaria 2020 bando a Febbraio uscita possibile

di Marianna Quatraro pubblicato il
Concorso straordinario scuola secondaria

Concorso straordinario scuola bando Febbraio uscita possibile

Bando ufficiale a febbraio e avvio prove a marzo: quando e come potrebbe svolgersi ufficialmente il nuovo concorso straordinario della scuola

Il ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, assicura l’arrivo imminente dei nuovi bandi per i concorsi della scuola, da quello per la scuola dell’infanzia e primaria a quello straordinario e ordinario. L’attesa per il bando ufficiale per il concorso straordinario della scuola dovrebbe essere, stando alle ultime notizie, per il prossimo mese di febbraio.

Concorso straordinario scuola secondaria 2020 bando a Febbraio

Il ministro dell’Istruzione Azzolina, secondo le ultime notizie, ha annunciato che il concorso straordinario per la scuola 2020 accessibile a chi ha svolto almeno tre anni di servizio sarà bandito il prossimo mese di febbraio. E se il bando dovesse uscire davvero a febbraio, le prove del concorso potrebbero iniziare per marzo, aprile e terminare con l’ultima prova orale magari per giugno in modo da permettere le assunzioni per il primo settembre per stabilizzare i 24mila docenti precari con immissioni in ruolo.

Chi può partecipare al concorso straordinario scuola secondaria 2020

Possono partecipare al concorso straordinario per la scuola secondaria 2020:

  • coloro che hanno tre anni di servizio presso scuole medie o superiori statali o paritarie e almeno un anno fatto sulla classe di concorso per la quale si partecipa al concorso;
  • coloro che hanno conseguito un titolo di studio valido per l'accesso a una delle classi di concorso, laurea magistrale o diploma per gli ITP;
  • coloro che hanno frequentato il corso di specializzazione sostegno annuale se si vuole partecipare al concorso per il sostegno.

Complessivamente sarebbero 24 mila i docenti precari da stabilizzare entro il prossimo primo settembre tramite concorso straordinario della scuola.
Per quanto riguarda le prove per lo svolgimento del concorso straordinario della scuola 2020, prima della prova orale ci sarebbe la prova scritta che dovrebbe essere computer based formata da 80 quesiti a risposta chiusa con quattro opzioni di risposta.

Il Ministero avrebbe previsto una suddivisione delle domande nel seguente modo:

  • 45 quesiti con competenze disciplinari relative alla classe di concorso; 3
  • 30 quesiti con competenze didattico-metodologiche;
  • 5 quesiti di lingua inglese (lettura e comprensione)

La prova dovrebbe svolgersi in un tempo di 80 minuti, ma i sindacati hanno chiesto un tempo maggiore per lo svolgimento della prova, insieme ad una riduzione del numero delle domande. L’unica apertura al momento da parte del Ministero è quella di ridurre le domande a 70 da 80.
Il Ministero, secondo quanto ci risulta, sarebbe stato disposto a portare il numero di quesiti a 70.