Stipendio, durante le ferie è più basso. I motivi

Perché durante il periodo di ferie si percepisce uno stipendio più basso rispetto alle solite retribuzione e cosa prevede a legge

Stipendio, durante le ferie è più basso.

Stipendio ferie più basso motivi

Durante il periodo di ferie è possibile che il lavoratore percepisca uno stipendio leggermente più basso rispetto alla solita retribuzione ma si tratta di una differenza che, secondo la legge, non dovrebbe sussistere.

Stipendio più basso durante le ferie: cosa accade

L’articolo 36 della Costituzione, infatti, prevede che il lavoratore abbia il diritto irrinunciabile alle ferie, che essere godute entro l’anno e devono essere regolarmente retribuite. È il datore di lavoro a pagare le ferie, garantendo uno stipendio simile a quello percepito nel corso degli altri periodi dell’anno e la Cassazione, in elazione all’importo dello stipendio durante le ferie, ha precisato che non possa essere di molto inferiore a quanto percepito nei giorni di servizio, altrimenti il dipendente non usufruirebbe dei giorni di riposo, previsti dalla legge per il recupero di forze ed energie necessarie proprio per l’efficiente svolgimento del proprio lavoro.

Tuttavia può accadere che lo stipendio che si percepisce durante il periodo di ferie risulti leggermente più basso di quello che normalmente viene pagato. Tuttavia, in questo caso non viene commesso alcun illecito da parte del datore di lavoro, visto che la stessa Cassazione ha stabilito che nel periodo delle ferie lo stipendio può essere ridotto tramite il mancato riconoscimento delle indennità occasionali come accade solitamente in busta paga.

Stipendio più basso durante le ferie: i motivi

Nello stesso articolo della Costituzione è infatti riportato anche che lo stipendio debba essere proporzionato alla ‘quantità e alla qualità’ del lavoro. Il datore di lavoro può, dunque, non accreditare le maggiorazioni per lavoro notturno o straordinario, a meno che non siano comprese nella retribuzione globale prevista dal CCNL di riferimento e in tal caso dovranno essere riconosciute anche nei giorni di ferie. In caso contrario, invece, sono escluse dal calcolo dello stipendio nei giorni di ferie. E', dunque, normale percepire nel periodo di ferie un assegno più basso rispetto al solito e non si compie in tal caso alcun errore di cui potersi lamentare.

Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il