15 regole per prevenire il diabete

Quali sono le cause che portano al diabete e le regole da seguire, dall’esercizio fisico ad una alimentazione equilibrata. I consigli

15 regole per prevenire il diabete

15 regole prevenire diabete


E’ stata definita la malattia del nostro secondo e secondo le stime elaborate dal International Diabete Federation sviluppate nel 2017, sono circa 425 milioni le persone soffrono di questa patologia: stiamo parlando del diabete, che al giorno d’oggi colpisce tutti, da più grandi a chi è in età giovane. Ma come viene il diabete e quali sono le regole per prevenirlo?

Diabete: le cause

Il diabete, conosciuto come mellito, è una malattia cronica caratterizzata da un'eccessiva quantità di zucchero (glucosio) nel sangue causata da un difetto di funzionalità o di produzione, da parte del pancreas, di insulina, che è l’ormone che ha il compito di regolare il livello di glucosio nell’organismo.

Si distinguono due diverse forme principali di diabete, il diabete di tipo 1, anche conosciuto come diabete giovanile per la sua predisposizione a svilupparsi durante gli anni dell’infanzia e dell’adolescenza, che è una malattia autoimmune, per cui il sistema immunitario, identificando le cellule del pancreas che producono insulina (cellule Beta) come estranee e dannose, le attacca e le distrugge, e il diabete di tipo 2.
 
In questo caso, il pancreas produce insulina ma o è insufficiente o non viene usata in modo ottimale dall’organismo, portando in entrambe i casi ad un eccesso di glucosio nel sangue. Il diabete di tipo 2 può derivare da diversi fattore come obesità e vita sedentaria, una dieta non equilibrata, ricca di zuccheri, età avanzata (oltre i 40 anni) o fattori genetici.

Diabete: le regole per prevenirlo

Per prevenire l’insorgere del diabete, anche nel caso in cui a scatenarlo possano essere fattori genetici, vi sono una serie di regole da seguire che riducono fortemente il rischio di star male. E sono principalmente 15. I consigli da seguire sono:

  1. mettersi a dieta nei casi di elevato sovrappeso;
  2. evitare l’eccessivo consumo di bibite gassate e zuccherati, alimenti da fast food, merendine;
  3. consumare alimenti con meno grassi, non abusare con carne e insaccati e preferire pesce e legumi;
  4. limitare il consumo di formaggi soprattutto se stagionati;
  5. scegliere alimenti ricchi di vitamina C, K e magnesio, come verdure a foglia di colore verde scuro, avocado, ananas;
  6. mangiare moderatamente la pasta e preferire pasta o riso integrale;
  7. preferire il cioccolato fondente;
  8. bere caffè, senza esagerare, perché aiuterebbe a regolare i livelli di zucchero nel sangue;
  9. scegliere come condimento l’olio extravergine, sempre senza esagerare;
  10. evitare il fumo;
  11. evitare alcolici;
  12. praticare almeno trenta minuti al giorno di esercizio fisico sia per controllare il peso sia per aiutare la circolazione cardiovascolare;
  13. fare regolarmente le analisi del sangue della glicemia, ogni sei, dodici mesi;
  14. controllare subito la glicemia nel sangue se si presentano infezioni alla cute, ai genitali, o carie persistenti;
  15. fare controlli accurati, almeno una volta all’anno, nel caso in cui il diabete sia ereditario nella propria famiglia.

Ti è piaciuto questo articolo?





Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il