Autunno: come evitare raffreddore, influenza e malanni di stagione. Dettagli sul virus in circolazione

Ecco alcuni piccoli suggerimenti per mantenersi in forma con l'arrivo dei primi freddi, senza lasciarsi sorprendere da fastidiosi raffreddori o influenze.

Autunno: come evitare raffreddore, influ

Autunno, come evitare i malanni della stagione


Molti italiani sono stati costretti già a fare i conti con i malanni di stagione. L'autunno, si sa, da questo punto di vista può essere molto pericoloso. Esistono dei rimedi naturali per combattere questo rischio e provare a superare indenni il cambio di temperatura che tante vittime sta mietendo in Italia.

Come cercare di non prendersi i famosi mali di stagione, ovvero raffredore e influenza in primis, ma anche qualhe altra fastidio tipoc dell'autunno.Una serie di consigli pratici.

Bastano pochi decisive azioni per ridurre al minimo i malanni di stagione. Quali? Il raffreddore e l'influenza, due classici di ogni stagione autunnale che si rispetta. Alcuni suggerimenti sono in grado di sorprendere perché pochi sono in grado di immaginare l'effetto diretto. Dormire a sufficienza è ad esempio un buon modo per rafforzare il sistema immunitario. Ecco poi l'importanza di non saltare mai la colazione sperando magari di perdere qualche chilo, così come mantenere regolarità nel consumare tre pasti completi con tanto di frutta e verdura. A proposito dell'importanza di mantenere sano e in forma il sistema immunitario, le bibite zuccherate rappresentano un problema reale. Se sul frequente e abituale lavaggio delle mani siamo tutti d'accordo, l'attività fisica per evitare i malanni della stagione viene spesso trascurata. Possono bastare anche 30 minuti di camminata al giorno. Tenere a bada lo stress è sempre una buona idea così come lo è, forse più di altro, tenere vive le relazioni sociali. Proprio così, amare fa bene alla salute.

Zucca, ortaggio dai mille benefici per la salute

Autunno tempo di zucche. Questa è la stagione della raccolta e del consumo di un ortaggio bello a vedersi, buono a gustarsi e dalle proprietà benefiche. Quali sono le principali proprietà e perché si rivela così utile per contrastare i malanni di stagione? Ricca di beta-carotene, è strategica per la salute della pelle. A trarre giovamento da un consumo regolare sono anche il sistema immunitario e la vista. Fra le proprietà più interessanti ci sono quelle antidiabetiche e antipertensive. Essendo ricca di vitamine e minerali, fra cui zinco e fosforo, e povera di zuccheri, è possibile favorire un riequilibrio del peso corporeo e mantenere regolari i livelli di glicemia nel sangue. Svolge anche una funzione di prevenzione di problemi dell’apparato urinario.

Occorre solo fare un po' di attenzione al momento dell'acquisto e scegliere quelle con la buccia e senza ammaccature, mature ma sode e con picciolo morbido e ben attaccato. Possono essere conservate per tutto l'inverno purché l'ambiente sia fresco e asciutto. Se sono state già fatte a pezzi, occorre invece consumarle nel giro di pochi giorni e tenerle in frigorifero. Se necessario, la polpa può essere congelata.

Può dipendere dall'aria un po' troppo secca o umida. Ma anche dall'inalazione di vapori irritanti. E perfino da bevande o cibi troppo caldi. In tutti questi casi, il mal di gola è caratterizzato da un fastidio crescente alla faringe, nel fondo del palato e alle pareti. Spesso può essere associato in febbre, mal di testa, otite, raffreddore e sinusite e, in alcuni casi più gravi, perfino in morbillo, rosolia e varicella. A rivelarsi decisivi per combattere il mal di gola sono spesso i rimedi naturali. Il limone succhiato (o usato per gargarismo) è un ottimo antibatterico. E a chi, da piccoli, non è mai stato somministrato un cucchiaio di miele per calmare la tosse?

Il centrifugato per evitare influenze e raffreddori

Proteggersi dal rischio di tumori e dalle malattie cardiovascolari? Favorire il transito intestinale? Mangiare con gusto e fantasia senza introdurre molte calorie? O molto semplicemente tenersi alla larga da influenze e raffreddori? La soluzione può essere rappresentata dai centrifugati. Secondo gli esperti, tre porzioni di frutta e due di verdura tengono al riparo da problemi di salute (e di linea). C'è solo una condizione: vanno bevuti freschi per non disperdere enzimi, minerali e vitamine. Particolare attenzione va posta nella fase della preparazione: non sempre la frutta va sbucciata perché, come nel caso delle mele o delle carote, le proprietà benefiche si nascondono anche nella parte esterna e non solo nella polpa. Anche dalla polpa di zucca può essere ricavato un ottimo succo e dalle proprietà benefiche riconosciute. E se i più grandi non hanno difficoltà a capire i benefici, per i più piccoli i centrifugati rappresentano un modo per assimilare i principi nutritivi contenuti in alcuni alimenti vegetali solitamente poco graditi.

Il centrifugato per evitare influenze e raffreddori

Doveva essere, comunque, una stagione con una serie di virus per l'influeza, quattro, abbastanza tranquilli, non "cattivi" secondo gli esperti e in realtà, invece, ne è già comparso uno con migliaia di italiani a letto. Porta vomito e diarrea, talvolta febbre intorn ai 38,5. Dura intorno 2-3 giorni ed è molto acuto., soprattutto nel primo-secondo giorno. Colpiti già tanti bambini a scuola, ma anche gli adulti e si parla già di 80mila casi.