Capodanno: da oggi Novel Food in vigore. Insetti a tavola, nuovo regolamento

Dal 1 Gennaio 2018 sarà possibile proporre a tavola il famoso Novel Food, tra i quali rientrano alcuni insetti.

Capodanno: da oggi Novel Food in vigore.

Insetti a tavola


Insetti, scorpioni, vermi e scarabei sono solo alcune delle nuove specie di animali autorizzati alla vendita dal nuovo regolamento UE sul Novel Food.

Dal 2018 sarà ufficialmente possibile portare a tavola alcune tipologie di insetti, un'idea che non piace a oltre metà degli italiani, ma che viene introdotta dalle nuove disposizioni europee sul Novel Food tanto richieste soprattutto dagli immigrati asiatici.

La lista è lunga grilli, cicale, scorpioni, vermi solo per citarne alcuni. Anche millepiedi, cimici della Thailandia, bachi da seta, vermi della farina alla paprica o al carry ottimi per degli apertivi. E ancora spiedini di scarabei.

Da Febbraio sarà poi la volta dell'etichettatura d'origine per il riso e per i cereali utilizzati nella pasta.

Insetti come cibo: il progetto

Gli insetti che hanno ricevuto il via libera per il consumo sono la larva della farina, il grillo domestico e le cavallette e, secondo quanto reso noto dall’USAV per la concessione delle autorizzazioni, per il loro consumo devono essere soddisfatte due condizioni e cioè le specie devono provenire da allevamenti in cui vengono rispettate severe norme igieniche richieste dalla legislazione elvetica e gli allevamenti devono essere stati controllati dalle autorità competenti nel paese esportatore.
Secondo quanto spiegato dal responsabile Category Management/Acquisti Prodotti freschi di Coop, per arrivare alla vendita di questi prodotti appena riportati a base di insetti, è stato compiuto un lungo lavoro e vi è grande soddisfazione per essere riusciti davvero a mettere in vendita i prodotti Essento a base di insetti che, stando alle ultime notizie, potrebbero rappresentare una fonte di cibo alternativo necessaria per sfamare la popolazione mondiale che, secondo le stime delle Nazioni Unite, entro il 2050 arriverà a quasi dieci miliardi di abitanti.

Insetti da mangiare in vendita già alla Coop svizzera

A commercializzare tali prodotti, in esclusiva, è la Coop elvetica. La Svizzera, infatti, è il primo paese in Europa ad aver autorizzato il consumo di insetti come cibo e dallo scorso primo maggio ne sarebbero disponibili tre specie, tarme, grilli e cavallette. Il progetto partito in sette punti vendita e su Coop@home prevede anche la possibilità di ampliamento graduale della distribuzione degli stessi insetti. I primi prodotti a base di insetti commercializzati da Coop, in vendita da oggi, lunedì 21 agosto, sono hamburger agli insetti, prodotti con larve della farina, con riso, legumi e spezie, e polpette sempre a base di larve.

I due prodotti sono prodotti dalla start-up Essento: i burger di insetto Essento, oltre alle larve della farina, contengono riso e verdure quali carota, sedano e porro, e diverse spezie come origano e chili, mentre le polpette a base di larve della farina, contengono anche ceci, cipolla, aglio, coriandolo e prezzemolo e che, secondo i produttori, potrebbero essere gustosamente accompagnate da un’insalata fresca e salsa allo yogurt.




Ti è piaciuto questo articolo?





Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il