Colazione: pancia piatta, evitare problemi al cuore, dimagrire. Tutte le regole per farla bene

Mai saltare la colazione della prima mattina: i benefici per forma fisica e salute del cuore. Recenti studi e benefici

Colazione: pancia piatta, evitare proble

colazione importante forma fisica salute cuore


La colazione formisce il 25% del fabbisogno energetico quotidiano. E' dunque importante rispettare alcune regole per goderne appieno e per avere benefici per la propria salute fisica e proteggere il cuore. Per prima cosa non bisogna mai saltare la colazione. E poi mangiare cibi sani che aiutano a stare bene. Eccoli.

Che sia il pasto più importante della giornata ormai ci viene ripetuto da anni, ma nonostante ciò sono in troppi che spesso sbagliano facendola velocemente, bevendo al volo solo un caffè o addirittura saltarla. Eppure i benefici sarebbe molti: attivazione del metabolismo a partira dal primo mattino che aiuterebbe così il corpo a dimagrire più facilmente o a prevenire molte malattie al cuore.

La colazione come pasto più importante della giornata: da sempre non si fa altro che ripetere questa frase, tendendo a sottolineare sempre più l’importanza di questo momento della giornata che per tanti diventa addirittura una coccola mattutina. Eppure, stando a quanto riportano le ultime notizie, sarebbero ben sette milioni gli italiani che saltano la colazione, una cifra quasi raddoppiata negli ultimi dieci anni, ma, secondo gli esperti, chi la fa, la fa in maniera più corretta rispetto al passato: quasi la metà degli italiani (44%) dice di essere particolarmente interessata ai prodotti con minori quantità di grassi, zuccheri e cercano di mantenere sotto controllo le calorie.

Diversa la posizione dei giovani: il 60% della popolazione sotto i 25 anni per colazione beve solo un caffè accompagnato da un dolce consumato in solitudine, spesso restando incollati al computer e alle pagine dei social network. Gli affezionati della prima colazione restano, però, in tanti e sale dal 79% all’84% la percentuale di chi fa colazione tutti i giorni o quasi, sale addirittura del 20% la percentuale di chi preferisce consumarla solamente a casa e sale anche la percentuale di coloro che a colazione consumano frutta. Buone notizie, dunque, soprattutto alla luce delle recenti ricerche secondo cui fare colazione permetterebbe di:

  1. perdere peso e dimagrire;
  2. mantenere una pancia piatta;
  3. proteggere il cuore dall'arteriosclerosi.

Fare colazione per dimagrire e mantenere una pancia piatta

Fare una bella colazione aiuterebbe anche a perdere peso, almeno stando ai risultati di una ricerca condotta dalla University of Bath nel Regno Unito e pubblicata sull’American Journal of Clinical Nutrition. I ricercatori volevano capire come il corpo bruci le calorie una volta fatta la colazione, rispetto ad una situazione di digiuno mattutino: alcuni soggetti di età compresa tra i 21 e i 60 anni sono stati quindi divisi in due gruppi, un fasting group, gruppo di digiuno, e un breakfast group. Durante le sei settimane di osservazione, il primo gruppo non ha assunto alimenti prima delle ore 12, mentre il secondo ha assunto 700 calorie appena svegli e 350 nelle due ore successive.

I risultati hanno dimostrato che i soggetti appartenenti al breakfast group non avevano subito particolari cambiamenti nel metabolismo, nella scelta degli spuntini o delle porzioni, ma avevano speso mediamente più energie dei soggetti appartenenti al gruppo di digiuno. Inoltre, in questi soggetti si è notata un’alta capacità di controllo dei livelli di glicemia, che, secondo i ricercatori, è dovuto a una maggiore tendenza a muoversi riscontrata nei soggetti appartenenti al breakfast group. Lo studio ha, dunque, dimostrato che le persone che fanno colazione riescono a bruciare più calorie e quindi a dimagrire.

Fare colazione per proteggere il cuore

Fare colazione non soltanto è considerato come fare il pasto più importante della giornata, ma allontanerebbe anche rischi per il cuore. Un recente studio ha infatti dimostrato come per proteggere il cuore da infarti e malattie coronariche è meglio non saltare la prima colazione o, quantomeno, non fare del digiuno mattutino una cattiva abitudine e ha dimostrato che il cuore degli uomini che saltano la colazione corre il 27% di rischi in più di avere a che fare con un infarto o di fermarsi per sempre a causa di una malattia coronarica.

Mangiare poco a colazione o addirittura nulla, invece, potrebbe causare arteriosclerosi, cioè problemi di circolazione legati all'irrigidimento e ispessimento delle pareti delle arterie, danneggiando il muscolo cardiaco. La ricerca condotta presso il Centro Nacional de Investigaciones Cardiovasculares Carlos III (CNIC) di Madrid in partnership con il Banco Santander si affianca a recenti studi che hanno già dimostrato come fare una buona colazione la mattina diminuisse la probabilità di avere colesterolo alto e ipertensione, mentre coloro che saltano la prima colazione sono a rischio obesità o diabete.