Cosa mangiare in estate con un grande caldo. Quali alimenti e piatti, 10 consigli non banali

Vediamo cosa mangiare in estate quando il grande caldo rende difficile fare qualsiasi tipo di operazione. Quali sono gli alimenti migliori e i piatti da consumare per trovare un po’ di ristoro?

Cosa mangiare in estate con un grande ca

Come combattere il gran caldo con l'alimentazione

Dopo l’incerta primavera, più simile a una propaggine invernale che alla stagione preludio all’estate, il gran caldo è scoppiato su tutta la Penisola improvviso e violento. Tanto da creare subito difficoltà nelle fasce più deboli della popolazione costrette a correre ai ripari per non farsi sopraffare dalle temperature torride. Tra i rimedi utili a mantenere più fresco l’organismo c’è anche quello di osservare una corretta alimentazione. Vediamo dunque cosa mangiare in estate quando il grande caldo rende difficile fare qualsiasi tipo di operazione. Quali sono gli alimenti e i piatti da consumare per trovare un po’ di ristoro. Ecco 10 consigli non banali che potranno essere utili a non farsi sopraffare dal caldo torrido di queste settimane.

Quali alimenti e piatti consumare in estate

Quali alimenti dunque è possibile consumare in estate senza peggiorare la condizione di spossatezza diretta conseguenza del gran caldo? Quali i piatti consigliati che si possono consumare senza appesantire il quadro? Per prima cosa è necessario sfatare il mito che ha eletto a simbolo della lotta alla canicola il consumo di un gelato. Sarebbe invece molto meglio mangiare un piccolo pezzo di formaggio stagionato piuttosto che il gelato, ricco di zuccheri che di certo non aiutano a sopportare il caldo estivo. Bene il pinzimonio che aiuta a fare il pieno di liquidi e minerali. Ovviamente si può mangiare la frutta di stagione, abbondante e variegata.

Cosa mangiare in estate con un grande caldo

Ma cosa si può mangiare in estate quando si ha a che fare con un grande caldo come sta accadendo in Italia in queste settimane? La frutta resta uno degli alimenti irrinunciabili per la presenza di sali minerali, vitamine e antiossidanti che rappresentano una vera e propria panacea da questo punto di vista. Ma non solo frutta, ovviamente. Cosa mangiare allora? La verdura estiva, che è consigliabile mangiare cruda, dovrebbe essere un alimento presente nella dieta quotidiana. Mangiandone in continuazione sarà possibile riempire il serbatoio di vitamine, minerali e antiossidanti soprattutto con carote, finocchi, pomodori, cetrioli, peperoni, sedano e zucchine. Evitare invece i peperoni che sono difficili da digerire.

10 consigli non banali per combattere il caldo con l’alimentazione

Tra i 10 consigli non banali per combattere il caldo con l’alimentazione quello di consumare molto pesce occupa le posizioni di vertice della speciale classifica dei rimedi per trovare ristoro quando la canicola diventa insopportabile. Il pesce dovrebbe essere consumato almeno tre volte a settimana. Mangiamolo a maggior ragione d'estate per il suo contenuto di acidi grassi polinsaturi e per la sua alta digeribilità. Meglio scegliere il pesce azzurro è meno caro e contiene più omega 3. Via libera dunque ad alici, pesce spada, ricciola, sgobbo. Di contro è meglio non esagerare con la carne rossa e con i salumi così da diminuire l'introito calorico totale e la quantità dei grassi saturi.

Pasti leggeri per combattere il caldo

Questo evidenzia un aspetto da tenere in considerazione per combattere il gran caldo estivo. Se non si sa ancora cosa mangiare in estate per combattere il grande caldo che ha investito l’Italia in queste settimane, pasti leggeri costituiscono una sorta di garanzia per evitare di essere sopraffatti dal caldo. Mangiare spesso e poco è poi l’altro segreto che non tutti conoscono. Inoltre spremute d’arancia, frullati, frappè a base di frutta fresca e latte rappresentano le altre soluzioni per cercare di tenere bassa la temperatura corporea.

Bere molta acqua per combattere il gran caldo

Tra i segreti per combattere il gran caldo, oltre alla corretta alimentazione c’è quello di ingerire una grande quantità di liquidi. Bere tanta acqua, ad esempio, aiuta l’organismo ad autoregolamentare la temperatura corporea visto che l’organismo umano è composto da circa il 70 per cento di acqua. Bere 3 litri d'acqua al giorno aiuta certamente a sopportare meglio l’afa estiva.

Nel corso della giornata è possibile anche consumare altri tipi di bevande come, per esempio, succhi di frutta e verdura, qualche esempio con carote, zenzero e basilico un carico di beta carotene e le proprietà antinfiammatorie dello zenzero prima dell’esposizione solare; melone, finocchi e menta, rigenerante durante la giornata. Limitare al minimo, se non eliminare del tutto il consumo di alcolici e superalcolici rappresenta l’altra soluzione per combattere il gran caldo di queste prime settimane estive.

Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il
Ultime Notizie