Dieta e ore: dimagrire di più e meglio in base a quando si mangia

Troppo dura rinunciare a tutto pur di recuperare qualche chilo. Ecco perché per dimagrire di più e in maniera corretta è necessario osservare l’orario in cui si mangia e concedersi pasti non eccessivi

Dieta e ore: dimagrire di più e meglio i

Si può dimagrire di più tenendo presente le ore in cui si mangia


La dieta può essere più efficace ed efficiente in base a quando si mangia, in quanto al variare delle ore e dei tempi si modifica anche la capacità di assimilazione del nostro corpo. E non è tutto così come scontato, come abbiamo spiegato.

La dieta non basta mai. Bisogna rispettare un regime alimentare corretto per mantenere la forma fisica migliore prima dell’arrivo dell’estate perché bisogna andare a mare e la pancetta, si sa, non è l’ideale per mostrare al mondo l’immagine migliore di sé. Bisogna mettersi a dieta dopo le vacanze estive per recuperare la forma fisica dopo i bagordi dell’estate. Insomma prima, durante e dopo l’estate bisogna stare attenti al giro vita. Per questo motivo le diete estreme, che impongono limitazioni assurde stanno piano piano lasciando il campo a una modalità diversa di approcciarsi all’argomento.

Troppo dura rinunciare a tutto pur di recuperare qualche chilo in fretta e furia. Ecco perché per dimagrire di più e in maniera corretta è necessario anche stare attenti all’orario in cui si mangia e concedersi un pasto, uno spuntino quando serve. In base alle ore in cui si mangia, infatti, c’è la possibilità di dimagrire più o meno in fretta, Lo ha dimostrato una recente ricerca, pubblicata sulla rivista Cell Metabolism. E non è solo il peso a diminuire, ma anche i piccoli problemi di salute dovuti ad una alimentazione scorretta.

Le analisi del sangue mostrano benefici notevoli per chi decide di seguire questa dieta, basata non tanto su ciò che si mangia, bensì sull’ora in cui lo si fa. La dieta del digiuno si basa sulla eliminazione della cena per un periodo limitato alle sole due settimane, in modo da consumare pasti normali durante il giorno, ma sacrificare il pasto serale. Con questo modello alimentare ipocalorico si evita di mangiare un pasto troppo abbondante la sera, evitando il rischio di eccedere con le calorie proprio nel momento della giornata in cui sarebbe bene mangiare di meno.

La cena è il pasto della giornata meno importante dal punto di vista nutrizionale, ma è anche il pasto della giornata più a rischio di eccessi, perché la sera ci si rilassa e davanti alla tv è facile farsi prendere dalla voglia di sgranocchiare qualcosa di dolce o salato. Prima di andare a letto è bene mangiare leggero, a tarda sera il metabolismo è molto meno attivo ed è sempre bene evitare un pasto abbondante che prolunghi troppo la digestione, ma con questa dieta non hai di che preoccuparti, perché è formata da un piano alimentare in cui è possibile mangiare alimenti veri e propri, fino alle cinque del pomeriggio.

Dimagrire di più in base alle ore

È possibile dimagrire continuando a mangiare normalmente e cambiando solo qualche piccola abitudine. Certo l’occhio deve essere sempre vigile. E non esagerare con i cibi è la regola aurea per tutti quelli che nei prossimi giorni si cimenteranno in questa impresa. Un gruppo di scienziati del Southwestern Medical Center ha scoperto che l’orario in cui si mangia influisce sulla bilancia. Ma anche sulla nostra salute, come rivelano le analisi del sangue.

Il gruppo di ricerca ha studiato il comportamento di alcuni gruppi di topolini. Alcuni di questi erano alimentati ad orario, entro un lasso di tempo di 12 ore, mentre altri avevano il cibo sempre a disposizione. Senza bisogno di ridurre le calorie totali, i topolini costretti a mangiare ad orario sono dimagriti e hanno fatto molta più attività fisica, sulla ruota da criceti presente in ogni gabbia. In questo modo hanno perso peso e le loro analisi del sangue sono risultate perfette. Tradotto sugli uomini, il nostro esperimento indica che una dieta è efficace solo se le calorie vengono assunte durante il giorno, quando siamo svegli e attivi.

Dimagrire di più in base alle ore in cui si mangia

Per dimagrire di più quindi è necessario regolarsi con il cibo in base alle ore in cui si mangia. Tutto ciò non è nuovo, per gli esperti del settore. La crono nutrizione, termine che spesso negli ultimi anni è stato al centro del dibattito su questo argomento, utilizzato per descrivere dell’importanza di mangiare in determinati orari per rispettare i nostri ritmi circadiani. Quando si fa riferimento al ritmo circadiano, solitamente si considerano solamente i periodi di sonno e di veglia, ma si è scoperto che ha in realtà una grande influenza anche sul nostro metabolismo.

I cibi vanno dunque consumati a determinati orari, in base al loro contenuto: per fare un esempio, i carboidrati andrebbero mangiati alla mattina e a pranzo, mentre le proteine alla sera. Anche la combinazione degli alimenti che si decide di mettere a tavola conta molto.

Ultime Notizie