Dieta: eliminare gli zuccheri per dimagrire e ridurre rischi tumore. Nuove prove scientifiche

Ridurre il consumo di zuccheri per evitare la diffusione dei tumori: nuove ricerche e prove scientifiche. Come dimostrano

Dieta: eliminare gli zuccheri per dimagr

Dieta eliminare zuccheri dimagrire tumore prove scientifiche


Seguire una dieta povera di zuccheri permette non solo di dimagrire ma anche di preservare il proprio corpo mantenendolo in salute a allontanando i rischio di tumori: sono diversi gli studi che dimostrano come un eccesso di consumo di alimenti dolci e ricchi di zuccheri ed edulcoranti raffinati aumenti il rischio di incorrere in numerose malattie, non solo diabete ma anche patologie infiammatorie e degenerative, e tumori. Ed ecco svelata la correlazione tra consumo di zuccheri e insorgere di tumori.

Recenti studi su effetti degli eccessi di zuccheri sul nostro organismo

Secondo quanto riportato da alcuni recenti studi, infatti, lo zucchero rappresenterebbe:

  1. una delle principali cause dell’invecchiamento della pelle e del corpo;
  2. porterebbe al diabete;
  3. sarebbe causa di diversi tipi di tumore, perché la crescita delle cellule malate aumenterebbe proprio grazie al glucosio presente nel sangue.

Studiosi ed esperti tendono, dunque, a consigliare di:

  1. preferire il miele o lo sciroppo d’acero per dolcificare al posto dello zucchero bianco
  2. ridurre il consumo di pane e pasta bianca a preferire cibi integrali;
  3. evitare prodotti confezionati, come le merendine;
  4. evitare le bibite ricche di dolcificanti artificiali;
  5. ridurre drasticamente gli alcolici;
  6. consumare molta frutta e verdura.

Nuovi studi su correlazione tra consumo in eccesso di zuccheri e diffusione di tumori

La correlazione tra eccessivo consumo di zuccheri e probabile insorgere e diffusione di tumori è stata dimostrata anche da nuove prove scientifiche: stando alle ultime notizie, emerse da una ricerca olandese e belga della Katholieke Universiteit Leuven e del VIB-VUB Center for Structural Biology, condotta per nove anni, le cellule tumorali riescono a convertire quantità maggiori di zucchero in lattato rispetto ai tessuti sani.

Per dimostrare come sia stretto il legame tra consumo di zuccheri e crescita di tumori, gli esperti hanno condotto una serie di esperimenti sul lievito, perché le cellule del lievito contengono la stessa variante di proteine Ras capaci di provocare il cancro in forma mutata, scoprendo come nel lievito la degradazione dello zucchero sia correlata all’attivazione delle proteine Ras, che accelerano lo sviluppo delle cellule cancerose. La ricerca è solo agli inizi ma si sta dimostrando importante per capire come si possano poi attivare quei processi di blocco della diffusione dei tumori.







Ti è piaciuto questo articolo?





Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il